Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Vittoria! La Corte svedese boccia l’annuale caccia al lupo

Vittoria! La Corte svedese boccia l’annuale caccia al lupo

L’annuale caccia al lupo, in Svezia, non si farà. Prevista a partire dal prossimo febbraio, l’iniziativa è stata bocciata dalla Corte Amministrativa di Stoccolma in questi giorni.

Soddisfatte le associazioni locali: “Molto bene. Molto bene. Siamo molto felici della decisione della Corte”, ha commentato a caldo Mikael Karlsson della SNCC (Swedish Society for Natural Conservation). “Ci contavamo che finisse in questo modo, se non altro perché la Corte ha bloccato la caccia anche l’anno scorso ma il verdetto è ancora in fase di revisione”.

Il governo svedese, al contrario della Corte di Stoccolma, aveva dato luce verde all’abbattimento dei superpredatori, con la solita giustificazione della protezione dei capi di bestiame degli allevatori.

Stoccolma ha invece imposto uno stop alla caccia dei trenta esemplari fissata a partire dal prossimo 1 febbraio. Si sarebbe trattato dei primi abbattimenti dal 2011.

Bo Skold, segretario generale della Associazione Cacciatori Svedesi, ha definito la decisione della Corte “un disastro per gli allevatori che vivono in aree rurali”.

“Abbiamo avuto tre decisioni parlamentari a favore dell’abbattimento dei lupi: nel 2001, nel 2009 e nel 2013. È chiaro che la democrazia non funziona e questo significa che le persone perderanno fede in essa”, ha tuonato.

Il Ministro svedese per l’Ambiente, Lena Ek, ha rifiutato di pronunciarsi sulla questione ma già in passato la Commissione Europea aveva minacciato di intraprendere azioni legali nei confronti della Svezia proprio in merito alla questione dell’abbattimento dei preziosi predatori.

Lo scorso autunno, in ogni caso, il governo svedese aveva proposto un disegno di legge sulla gestione dei lupi, che sono 400 in tutto nell’intero Paese. L’obiettivo sarebbe stato di ridurre la popolazione a 170, massimo 270 individui totali.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com