Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / New York, giro di vite del nuovo sindaco: basta alle carrozze trainate dai cavalli?

New York, giro di vite del nuovo sindaco: basta alle carrozze trainate dai cavalli?

È forse arrivato, per la città di New York, il momento di mettere la parola fine all’utilizzo delle carrozze trainate da cavalli nella Grande Mela. Sarebbe infatti intenzione del neo-sindaco Bill De Blasio intervenire laddove i suoi predecessori nulla hanno potuto, perché contrastati da alcune potenti lobby cittadine: l’obiettivo del primo cittadino è quello di vietare il transito delle carrozze e di rimpiazzarle con veicoli elettrici dall’aspetto vintage, ossia ispirato ai modelli delle prime carrozze a motore.

Bill De Blasio ha spiegato di considerare “disumano” il trattamento riservato ai cavalli da carrozza e la pessima abitudine newyorkese di permetterne la circolazione in una delle metropoli più intasate al mondo.

Naturalmente, tra il dire e il fare c’è molto di mezzo, e il sindaco – che ha ottenuto la totale approvazione delle associazioni per i diritti animali – si trova ora in contrasto aperto con i lavoratori del settore e i relativi sindacati, che parlano della “fine di una esperienza indimenticabile per i visitatori”.

Siamo certi che l’esperienza sia soprattutto indimenticabile per i cavalli, specie in considerazione della numerosa serie di incidenti, anche mortali, cui sono costantemente sottoposti e di cui avevamo già parlato qui.

Attualmente, sulla pelle dei cavalli si ricavano circa 19 milioni di dollari l’anno.

Foto: un cavallo da tiro morto a New York (archivio).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. cara Elisabetta mi sa che siamo molto simili……stretta di mano virtuale 🙂

  2. non è mai troppo tardi

  3. BARBARA…! Mi leggi nel pensiero 😉 Eh eh… 🙂
    Speriamo, sì!

    E.

  4. va a finire che l’unico con cognome italiano che capisce è toccato all’america….speriamo che possa fare ciò che ha detto….bravo Bill

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com