Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Barletta: i cani in catene, senza cibo né acqua, feriti e maltrattati. Un denunciato

Barletta: i cani in catene, senza cibo né acqua, feriti e maltrattati. Un denunciato

Un 53enne residente a Barletta, in provincia di Bari, è stato denunciato per il reato penale di maltrattamento di animali dopo che i Carabinieri della locale stazione hanno trovato, nelle sue proprietà, alcuni cani ridotti in condizioni pietose.

Nella fattispecie, il denunciato deteneva un pastore del Caucaso, un pitbull, due rottweiler e un San Bernardo legati a corte catene e privi di cibo ed acqua. Gli animali erano rinchiusi all’interno di una cava in località Procopio, e almeno uno di essi presentava, al momento del ritrovamento da parte delle forze dell’ordine, una vistosa lesione al collo.

Sul poso sono stati immediatamente convocati i veterinari dell’ASL per le prime cure d’urgenza. I cani sono stati poi trasferiti nel canile di Andria.

Sulla vicenda non sono, al momento, noti ulteriori particolari.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Rosanna questo scempio continuo finirà quando finiranno di esistere questi cancri sociali.
    Mi auguro presto!

  2. Lo spero, Sergio caro. Lo spero con tutto il Cuore.

    Un abbraccio anche a te.
    E.

  3. Cara Elisabetta Lelli sarà la sfiga sempiterne che perseguiterà questo essere schifoso

  4. e poi dicono che i cani sono cattivi,allora questo oltre che stronzo cos’è?,A si lo so cos’è è un bastardo

  5. Ma quando, dico io, quando finiranno questi orrori verso questi nostri meravigliosi compagni di viaggio?

  6. Che la sfiga lo perseguiti finché avrà vita. Anche dopo.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com