Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Iglesias: la volpe uccisa e appesa alla recinzione. Così, per divertimento

Iglesias: la volpe uccisa e appesa alla recinzione. Così, per divertimento

In data 30 dicembre 2013, una lettrice del quotidiano L’Unione Sarda ha scattato l’immagine che riportiamo in apertura di articolo, e che è stata pubblicata inizialmente proprio dal giornale nella sua versione online.

La fotografia ritrae una volpe senza vita appesa per la coda alla recinzione di un campo. La morte dell’animale è stata, evidentemente, molto brutale se si considera che il muso appare completamente sfigurato.

Spiega la lettrice che la volpe è stata ammazzata in località San Giorgio a Iglesias.

“Lascio a voi ogni commento, io so soltanto che alla barbarie dell’uomo non c’è mai fine”.

L’animale è stato, con ogni probabilità, ucciso per dispetto o per divertimento.

Non è chiaro se la questione sia stata denunciata alle forze dell’ordine.

Nella foto: la volpe uccisa e appesa (fonte Unione Sarda).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Che crudeltà vergognosa e triste.
    Non c’è mai fine allo schifo.

  2. … e con questa m’avete fatto anche commuovere… Grazie a Johnny, a Rosanna, a Sergio… Grazie a TUTTI.
    E grazie a voi <3

    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=708258302541120&set=a.708258169207800.1073741856.272208269479461&type=3&theater

  3. Cara Elisabetta, anche per te dovrebbe essere visibile questo contributo, che da un lato VI riguarda direttamente: http://goo.gl/yGkOv9

  4. Che fetenti! Che luridi fetenti!!!

    ***

    Cari amici di A4A,

    perdonatemi se scrivo qui. Approvo in pieno la vostra decisione di non volere più che si rubino i contenuti dei vostri articoli. Personalmente ho sempre citato la fonte e credo che anche altri, qui, veri animalisti (e onesti), abbiano agito correttamente.
    Purtroppo è vero, i ladri esistono e i peggiori ladri sono coloro che fanno un copia/incolla e manco gli viene il dubbio di far sapere che i contenuti che rubano non sono farina del loro sacco. Mi spiace solo una cosa; non sono su Fb, ne’ su altri Social N., e non c’è possibilità di condividere i vostri articoli su WordPress.
    Peccato dover pubblicare “soltanto” un freddo link, per colpa di persone disoneste.

    Ai ladri di contenuti: “grazie” di averMI tolto la possibilità di condividere per esteso e onestamente i contenuti di questo bellissimo ed utilissimo sito. Molti, il link, neppure si scomodano ad aprirlo… “Grazie” ai ladri.

    A voi un abbraccio di vero Cuore.
    Eli

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com