Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Vittoria! Finalmente sequestrato il cane prigioniero su un terrazzo a Lentini

Vittoria! Finalmente sequestrato il cane prigioniero su un terrazzo a Lentini

Negli scorsi giorni si è finalmente proceduto al sequestro del cane tenuto a catena, notte e giorno, su un terrazzo di Lentini, in provincia di Siracusa. Della vicenda avevamo già parlato più approfonditamente in quest’altro articolo.

Secondo il Partito Animalista Europeo, a spingere le autorità ad intervenire sarebbe stato “il timore di ritrovarsi centinaia di animalisti in Via della Redenzione, disposti a tutto pur di liberare il cane costretto a vivere da mesi legato alla ringhiera del balcone con una catena di ferro”.

Ovviamente, l’intervento delle forze dell’ordine ha fatto sì che il presidio degli attivisti venisse immediatamente annullato.

“Ritengo comunque gravissimo che occorra arrivare quasi a minacciare di invadere un paese per far sì che la legge venga rispettata”, commenta Enrico Rizzi, Capo Segreteria Nazionale del PAE.

“Tenere un cane legato a catena in quelle condizioni è un reato ed è stato più volte confermato da decine di sentenze della Suprema Corte di Cassazione. Mi chiedo: dove sono stati i Carabinieri e i Vigili, formalmente informati di ciò, prima che arrivassimo noi?”.

L’avvocato del PAE Alessio Cugini dichiara: “Si è ottenuto un grande risultato che non cancella i maltrattamenti e le omissioni fin qui compiute. Mi domando come sia possibile essersi accorti solo oggi di questo incredibile stato di cose, e di come il servizio veterinario abbia dichiarato l’esatto opposto giusto pochissimi giorni fa. Anche su questo farà luce la magistratura, ne sono sicuro”.

Il cane sequestrato è stato trasferito al canile di Sortino e il PAE ha dichiarato di volersi impegnare perché venga adottato il prima possibile, ossia appena trascorsi i tempi stabiliti dalla legge. Il proprietario dell’animale, infatti, sarebbe stato denunciato.

Nella foto: il cane prigioniero sul balcone (archivio).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. e almeno questo è in salvo mamma mia però….dover quasi organizzare una manifestazione di animalisti per capire le cose è triste…..

  2. Che tristezza.
    Hanno avuto paura, i soliti vigliacchi.

    litaglianomedio.

    Vergogna!

  3. Ma il fottuto padrone di questa povera bestia dov’è? Gli vena la scabbia e la sfiga sempiterna brutto delinquente

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com