Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Piacenza: uno sparo in gola per ammazzare il cavallo

Piacenza: uno sparo in gola per ammazzare il cavallo

Si tratta quasi certamente di un’esecuzione, quella che ha portato all’orribile morte di un cavallo a Bobbio, in provincia di Piacenza.

Secondo quanto riportato dal quotidiano online Piacenza24, l’animale sarebbe stato ammazzato con uno sparo in gola da ignoti introdottisi all’interno del terreno dei suoi proprietari.

Il corpo senza vita dell’animale è stato trovato dalla famiglia la mattina dopo, riverso nel recinto into alla struttura nel quale viveva assieme ad altri due cavalli e ad un asinello.

L’uccisione è avvenuta nella notte tra martedì e mercoledì della scorsa settimana.

I proprietari del cavallo hanno sporto denuncia ai Carabinieri di Bobbio e i veterinari dell’ASL, giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che confermare la causa del decesso.

Sarebbe fin da ora di escludersi l’errore di un cacciatore, specie in considerazione del fatto che il colpo è stato sparato da vicino, intenzionalmente.

Il cavallo ucciso non era d’allevamento ma un animale domestico cui la famiglia era particolarmente affezionata. Accanto al suo corpo senza vita, l’asinello piangeva disperato.

Sfortunatamente, sarebbero poche le tracce lasciate dagli assassini e questo non renderà di certo facile la loro identificazione da parte delle forze dell’ordine.

La cartuccia del proiettile che ha ucciso l’animale non è stata ritrovata. Di certo, soltanto il rilievo di alcune tracce di pneumatici lasciati da un fuoristrada.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. il povero asinello piangeva disperato accanto al suo amico innocente ucciso dalla malvagità umana….
    vi odio bastardi senza cuore…

  2. sempre peggio……chissà questo cavallo che fastidio dava o cosa avrà mai fatto….e come sempre non si vede niente non si sente nulla …..tutti figli di dea bendata i delinquenti….

  3. Anche se non si troveranno questi rifiuti dell’umanità, saranno perseguitati dalla sfiga sempiterna che tocca a tutti quelli che maltrattano gli animali

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com