Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [FOTO] Eroi silenziosi: il bimbo di 11 anni che salva il randagio investito

[FOTO] Eroi silenziosi: il bimbo di 11 anni che salva il randagio investito

Succede in Brasile, nella città di Itajaì. Succede che un bambino di solo 11 anni di età di nome Jean Fernandes si trasformi, in un istante, in un eroe silenzioso. Gli eroi silenziosi sono quelli che non vanno in televisione, che non ricevono medaglie al merito, perché salvano senza chiedere nulla in cambio le creature che l’uomo considera inferiori: gli animali.

L’azione di Jean è stata fortuitamente immortalata da un fotografo del posto, Rafaele Martins, che con i tre scatti che riportiamo in questo articolo ha reso omaggio al comportamento coraggioso e disinteressato del bambino.

Jean, semplicemente, si è accorto che un cane randagio era stato investito su una strada ad alto scorrimento ed ha capito che, se tutti avessero continuato ad ignorarlo come stavano facendo, sarebbe morto. Così, senza pensarci due volte, lo ha raggiunto rischiando la vita e lo ha portato in salvo.

Il cane è stato successivamente trasportato di corsa da un veterinario, che ha spiegato che è purtroppo pratica comune non fermarsi dopo aver “arrotato” un animale. Piano piano l’animale, ribattezzato Mel, si sta riprendendo.

Nelle foto: Jean porta in salvo il piccolo Mel (fonte Schnauzi).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Spero che questo bambino possa sempre rimanere così se non migliorare!
    Ha fatto la cosa giusta a dispetto di tutti gli altri!
    Bravissimo!

  2. Questo ragazzino ha dato un esempio di grande umanità e civiltà!

  3. Stellino bello, che la vita sia generosa con te!

  4. auguro di cuore a questo ragazzo una buona vita spero veramente ogni bene per lui…..

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com