Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Caserta: lupo falciato da fucilata alle spalle muore nel Parco dopo lunga agonia

Caserta: lupo falciato da fucilata alle spalle muore nel Parco dopo lunga agonia

 

Un lupo è stato gravemente ferito, ed è morto dopo lunga agonia, all’interno del Parco Regionale del Matese, a Caserta, ossia in una zona protetta.

Il corpo senza vita dell’ennesimo superpredatore vittima della brutalità umana è stato rinvenuto nei pressi di San Potito Sannitico ed è stato fin da subito chiaro che chiunque si sia accanito sull’animale, lo ha colpito mentre gli dava le spalle: la ferita causata dalla fucilata, infatti, era localizzata nella parte posteriore della schiena.

Secondo quanto dichiarato da Geapress, il lupo non è morto subito e anzi si è trascinato lungamente, in preda a dolori atroci, prima di soccombere nell’erba.

Incaricata di indagare sulla vicenda è ora la Guardia Forestale

Foto: il lupo ucciso (fonte Geapress).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Elisabetta Lelli

    E se prendono il coglionazzo che l’ha ammazzato? Fucilate anche a lui, spero… mentre prega di non essere ammazzato, magari.
    Scusatemi, non riesco a provare empatia per/con CHIUNQUE.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com