Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Shock a Trento: maialino domestico scappa di casa, fatto a pezzi dai pompieri e restituito smembrato

Shock a Trento: maialino domestico scappa di casa, fatto a pezzi dai pompieri e restituito smembrato

Lascia sgomenti la sorte toccata al piccolo Ettore, maialino domestico scappato di casa a Gardolo, in provincia di Trento. L’animale è stato tagliato a pezzi dai Vigili del Fuoco volontari del posto e restituito smembrato alla sua proprietaria, Roberta Perini.

“Dopo tanta fatica non solo mia, ma anche di tutti quelli che mi hanno aiutato a cercarlo, sono riuscita ad arrivare alla verità”, racconta la donna.

“Ettore è stato catturato dalla squadra dei Vigili del Fuoco volontari di Gardolo domenica pomeriggio, nella piazza dell’oratorio. L’hanno messo all’interno di una gabbia nella quale era immobile, sia per la stanchezza che per la paura. E cosa è successo? È successo che i quattro componenti della squadra hanno deciso, di comune accordo, di portarselo a casa per mangiarlo”.

La donna è – giustamente – sotto shock: la specie cui un animale domestico appartiene può essere la ragione per la vita o la morte, per un salvataggio o per una macellazione.

Non è chiaro, ora, se Ettore fosse già morto quando i pompieri hanno deciso di cibarsene. Non è chiaro neppure come sia morto, Ettore.

“Come possono decidere di mangiarlo senza nessun controllo sanitario, quando la legge prevede l’intervento del veterinario?”, si chiede Roberta. “Se invece era solo ferito gravemente, sia per curarlo che per sopprimerlo dovevano chiamare lo stesso il veterinario. Temo piuttosto che Ettore fosse vivo e che, riconosciuto come maiale, lo abbiano ucciso”.

E noi, personalmente, concordiamo perché a volte la verità è la più semplice cui si possa pensare.

Gli stessi vigili del fuoco avrebbero, peraltro, sostenuto di aver liberato il maialino nei boschi di Gardolo di Mezzo, cosa che, ovviamente, si è rivelata non corrispondente alla realtà.

La verità è stata detta a Roberta in caserma, di fronte a tutta la squadra.

“Si sono detti dispiaciuti, ma il momento peggiore è stato quando me lo hanno restituito in tanti sacchetti. Secondo loro lo avrebbero raccolto zoppicante e con la bava alla bocca e sarebbe morto in caserma. A quel punto, avvertita la Forestale, se lo sono portato a casa”.

La storia di questo maialino sfortunato ricorda quella di Sgronfy, anche lei uccisa per essere macellata dopo essersi allontanata da casa di qualche metro: ne avevamo parlato qui.

Ettore viveva con Roberta da sei mesi, era poco più che un cucciolo. Avrebbe meritato un’esistenza lunga, serena e soprattutto improntata al rispetto. Non all’ingordigia.

Nella foto: Ettore assieme ai suoi amici cani, a casa (fonte Corriere delle Alpi).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

21 Commenti

  1. certo che stomaco questi esseri a fidarsi a mangiare un animale non controllato.tutta sta fame avevano?

  2. A Napoli sta gentaglia la chiamano…’omnemmerd!

    Io a Roma toglierei omn…lasciando il resto, xchè di umano hanno veramente niente.

  3. Caro Salvatore, non devi essere tu a scusarti. Tu fai il tuo lavoro per bene e con onore e la tua umiltà e rispetto ti descrivono alla perfezione. Sono le persone che hanno compiuto questo gesto infame a dover chiedere scusa alla famiglia colpita e a tutti i vigili del fuoco come te. Grazie di averci scritto.

  4. Sono un vigile del fuoco da oltre 20 anni e credetemi non ho mai sentito nulla del genere, non so come hanno operato in questa squdra ( volontari ) quindi relativamente addestrati a certi interventi, io personalmente in tutti questi anni di servizio di questi interventi ne ho fatto a bizzeffe e quando non riusciamo con le nostre attrezzature ricorriamo all’intervento di un veterinaio ,quindi non riesco a capire cosa e’ passato per la testa di queste persone che ripeto non per dispetto a qualcuno ma parliamo di personale volontario e non di vigili del fuoco permanenti a cui veniamo sottoposti a regole e leggi. Ancora tante scuse per l’accaduto. In nome di tutti i vigili del fuoco Italiani.
    Un vigile del fuoco di palermo.

  5. Ricordo che questivvf non appartengono al corpo nazionale Vvf ma al corpo comunale ed indipendente dei volontari trentino

  6. non meravigliamoci di questa ipocrisia nè di questa crudeltà gratuita.
    Go vegan, ragazzi! La mentalità del carnivoro ahimè è dominante in Italia e un povero maialino ci ha fatto le spese perchè non è visto neppure come essere senziente. Carnivori di merda!

  7. L’unico modo per restituire dignità ad Ettore credo sia fare in modo che i colpevoli vengano puniti per mancanza di professionalità e per aver arginato le leggi da attuare in casi simili

  8. questo caso va ad aggiungersi, come han rilevato altri, a quello di Sgronfy e al rottweiler strangolato a Roma.non dimentichiamo

  9. Questo episodio mi ricorda l’imbecillità e l’impreparazione delle forze dell’ordine che causarono lo strangolamento del Rottweiler di Roma , purtroppo siamo spesso nelle mani di gente incapace

  10. Questi sono solo dei vigliacchi infami e bastardi schifosi che infangano il buon nome dei Vigili del Fuoco!
    Signora, denunci tutti i colpevoli, nessuna pietà per individui del genere! Nessuna!

    Fate schifo!
    Vergogna macellai!

  11. E menomale sono pompieri….vergognatevi brucerete all inferno…

  12. VERAMENTE VERGOGNOSO …..MA CHE RAZZA DI GENTE CI METTONO A RICOPRIRE CERTE CARICHE(NON TUTTI ENTRANO NEI VIGILI DEL FUOCO) E FANNO PURE DEI CONCORSI PER SCEGLIERE…. COMPLIMENTI……SPERO NON FINISCA QUI E SPERO NON LI TENGANO AD INDOSSARE UNA DIVISA SERIA COME QUESTA….. VIA ,DEVONO ANDARE VIA

  13. Sono moglie di un Vigile del fuoco da oltre 30 anni e non ho mai sentito niente del genere. Le persone che hanno fatto questo hanno disonorato la divisa che indossano immeritatamente. E’ vergognoso che abbiano fatto una cosa simile. Non vado oltre!

  14. Vigili del Fuoco?? Forestale?? Queste immondizie umane disonorano due dei Corpi paramilitari più nobili! Vergognatevi!
    Signora Roberta, li denunci tutti quanti… li sputtani, facendo i loro nomi e cognomi!
    CHE SCHIFO!

  15. alla faccia dei vigili del fuoco volontari,sono solo dei deficienti e avessi bisogno di quella squadra,ne avrei paura in quanto vedendo un po di fiamme ,finirebbero per appiccare il fuoco completamente;ma vergognatevi e basta

  16. Apparte che credo per legge si debba chiamare la forestale o la polizia,credo che cmq hanno infranto o la legge o il regolamento dei pompieri.

  17. Si è vero.di solito i pompieri sono persone speciali.
    Questi sono solo degli schifosi indegni del loro ruolo. ASSASSINI E LADRI!

  18. Spero anch’io che la signora sporga denuncia… Ma come si fa… come si fa!!! E’ vero che solitamente i vigili del fuoco sono di enorme aiuto anche nel salvataggio degli animali in difficoltà ma purtroppo gli idioti ignoranti sono ovunque… come quel tizio che qui a Torino aveva “salvato” una gattina salita su un albero gettandole addosso il getto violentissimo dell’idrante e provocandone così la morte… e se non sbaglio non è stato nemmeno punito!!
    In ogni caso, anche se Ettore fosse morto non per mano loro avrebbero dovuto restituirlo pietosamente alla sua famiglia! Un maiale non è automaticamente carne da salami ma una creatura sensibile degna di rispetto.

  19. Non sappiamo se lo ha fatto o meno, la notizia è freschissima. Se avremo aggiornamenti li pubblicheremo subito.

  20. Non ho capito perchè la signora non ha sporto denuncia???

  21. Bestie orride che non sono altro.. e sono queste le persone a cui dovremmo affidare le nostre vite, andiamo bene! Mi spiace perchè invece in genere i vigili del fuoco sono persone per bene che si distinguono anche per l’impegno verso gli animali….non come questi mostri che hanno pensato solo alla pancia.. ma dico, tu trovi un maialino e decidi di tenertelo per farlo fuori? Ma che persona sei? Senza neanche verificare se era di qualcuno, quindi sono pure dei ladri! Spero che la paghino carissima!!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com