Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Teramo: i cuccioli in gabbia assieme ai corpi dei loro fratelli morti

Teramo: i cuccioli in gabbia assieme ai corpi dei loro fratelli morti

Una cucciolata di cani è stata individuata grazie ad una segnalazione a Selva Piana di Mosciano Sant’Angelo, in provincia di Teramo. I piccoli di pastore abruzzese, nove in tutto e di soli tre mesi di vita, sono stati ritrovati in condizioni terrificanti all’interno della proprietà di un pastore e allevatore di bestiame che li teneva rinchiusi, tutti insieme, in una gabbia di un metro quadro ricavata all’interno di un fienile.

I cuccioli erano costretti a vivere su uno strato di fango, feci e urina, privati di riparo dal freddo e dalla pioggia e con a disposizione solo qualche goccia di acqua lurida.

Al momento dell’intervento delle Guardie Zoofile OIPA, due dei nove cuccioli risultavano purtroppo già morti e i loro corpi giacevano ancora nella gabbia, assieme ai loro fratelli ancora vivi.

In considerazione della gravità delle condizioni dei cani è stato immediatamente richiesto ed ottenuto un mandato di perquisizione al Procuratore della Repubblica di Teramo, che ha subito concesso anche il sequestro dei cuccioli sopravvissuti. Gli animali sono stati prelevati da OIPA alla presenza dei Carabinieri.

Il proprietario è stato denunciato per il reato di maltrattamento di animali.

Chiunque volesse adottare i cagnolini una volta che si saranno rimessi può contattare OIPA Teramo all’email vice-teramo@oipa.org.

Foto: le condizioni dei cani al ritrovamento (fonte OIPA).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. In galera, li dovete mettere in galera!
    E sequestrargli tutto.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com