Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Cagliari: due cani finiscono nelle trappole illegali per i cinghiali

Cagliari: due cani finiscono nelle trappole illegali per i cinghiali

Due cani, un beagle e un meticcio, sono stati soccorsi dagli uomini della Guardia Forestale a Capoterra, in provincia di Cagliari, durante un controllo di prevenzione del bracconaggio.

Gli animali sono stati uditi lamentarsi nelle campagne e, nell’arco di una breve ricerca, sono stati ritrovati intrappolati nei micidiali lacci di metallo utilizzati dai cacciatori di frodo per catturare i cinghiali. Entrambi i cani erano molto sofferenti, poiché i fili d’acciaio avevano già dilaniato la pelle, ed erano privi di microchip.

Nella stessa zona sono state ritrovate, in tutto, trenta trappole piazzate dai bracconieri per uccidere gli animali.

Sulla vicenda non sono noti altri particolari, né è chiara la sorte degli animali.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com