Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Urbino: il tartufaio che dava le scosse elettriche ai cani

Urbino: il tartufaio che dava le scosse elettriche ai cani

Un tartufaio è stato fermato dagli uomini della Guardia Forestale in un bosco poco distante da Urbino per aver usato collari elettrici per “addestrare” i suoi cani.

L’uomo aveva posizionato al collo dei cani, lasciati liberi sul sentiero, collari comandati a distanza da un telecomando che inviavano scariche di elettricità agli animali, con l’intento di farli tornare al suo comando.

Dovrà ora rispondere dell’accusa di maltrattamento di animali. Gli è, tra l’altro, già stata comminata una multa da 800 euro per essersi recato a raccogliere tartufi in piena notte, ossia in orario non consentito.

La “merce” è stata tutta sequestrata.

Foto: i collari elettrici al collo dei cani (fonte IlMessaggero).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Ma quali palle, questo è solo un vigliacco, un miserabile.

    La cosa che mi chiedo è…com’è che sono di libera vendita queste porcherie?

  2. solo un commento soft:disonesto per non dire altro,ma chi mi conosce sa già quello che avrei voluto dire

  3. una bella scarica elettrica nell’ano di questo pirla!

  4. Ed ora, i collari elettrici glieli mettano ben stretti intorno alle OO (che certamente non ha)! Vedi poi, che corse “a scarica” farà… e quanti tartufi troverà, ‘sto cretino!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com