Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Brasile: investe un cane lo trascina nella mascherina dell’auto per 90 chilometri

Brasile: investe un cane lo trascina nella mascherina dell’auto per 90 chilometri

Nei pressi della città di Itapetinga, in Brasile, una donna ha investito un cagnolino e, nella convinzione che fosse morto, lo ha trascinato per circa 90 chilometri.

L’animale, che era rimasto incastrato all’interno della mascherina dell’automobile, era invece ancora vivo – e se resta incomprensibile il motivo per il quale l’investitrice abbia ritenuto opportuno non fermarsi nonostante fosse cosciente di aver travolto un animale, ha di miracoloso la sopravvivenza del cane.

La piccola vittima di questa vicenda assurda è una meticcia ritrovata incastrata appena sotto la targa dell’auto.

Soltanto dopo circa 90 chilometri di viaggio, e rendendosi conto che l’animale non poteva essere estratto senza l’intervento di professionisti, la studentessa Julia César Siqueira ha ritenuto opportuno segnalare quanto accaduto e chiedere aiuto.

“Avevo sentito l’urto e avevo capito che aveva colpito l’auto, ma avevo troppa fretta per fermarmi e sapevo che non poteva essere sopravvissuta allo schianto, quindi ho continuato a guidare”.

La cagnolina è stata quindi trasportata presso la più vicina clinica veterinaria: incredibilmente, non ha riportato gravi danni fisici, ma soltanto la frattura ad una zampa. È tuttavia facile immagine il trauma psicologico per quanto avvenuto.

La sua investitrice, che si è definita “dispiaciuta” per quanto accaduto, avrebbe manifestato l’intenzione di farei carico delle spese mediche.

Nella foto: la cagna al momento dei soccorsi (fonte Schnauzi).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Che schifo di gente!
    Stupida fino al midollo.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com