Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Reggio Emilia: si introduce nel cortile della vicina e le ammazza il gatto a fucilate

Reggio Emilia: si introduce nel cortile della vicina e le ammazza il gatto a fucilate

Un sessantenne di Reggio Emilia è stato denunciato per il reato di uccisione di animali per aver ammazzato a fucilate il gatto della propria vicina di casa.

Secondo le investigazioni dei Carabinieri di Montecchio Emilia, l’uomo si sarebbe introdotto nel giardino della donna e avrebbe quindi imbracciato il fucile, prendendo a bersaglio il micio europeo. Dovrà rispondere anche del reato di esplosioni pericolose, e le armi in suo possesso sono già state tutte sequestrate assieme alle munizioni.

Il corpo senza vita del gatto è stato trovato proprio dai Carabinieri, chiamati sul posto dalla proprietaria. La causa di morte è stata confermata dalla sezione diagnostica di Reggio Emilia: in corpo l’animale aveva almeno venti pallini.

Risultano inspiegabili le ragioni dell’orribile gesto.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Lavori forzati.
    Schifoso.

  2. Tiziana Giannotti

    All’ergastolo questi assassini…

  3. concordo in parte con Emanuela……ma più sprangate che carcere…..

  4. Spero che possa vivere l’inferno già su questa terra.

  5. Carcere e sprangate solo questo

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com