Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / India: banditi gli elefanti dai circhi. Ed entro un anno anche tutti gli altri animali

India: banditi gli elefanti dai circhi. Ed entro un anno anche tutti gli altri animali

Ennesimi complimenti meritati all’India, che ha recentemente messo al bando gli elefanti da circo e che si è imposta, entro un anno, di eliminare la presenza di tutti gli animali dagli spettacoli di questo tipo.

La notizia è stata data negli scorsi giorni da Global Animal, che sottolinea come l’AWBI (Animal Welfare Board of India) abbia di fatto annunciato la sua decisione di mettere fine all’uso di pachidermi nelle performance circensi.

A seguito di una investigazione portata avanti per nove mesi in tutti i circhi con animali presenti nel Paese, l’AWBI ha infatti stabilito che sia ora di dare uno stop definitivo a questo genere di sfruttamento e, al contempo, di dare un segnale ancora più forte: ha annunciato infatti l’intenzione di bandire tutti gli animali utilizzati nei circhi indiani nell’arco di un anno.

Il segretario dell’AWBI, S. Uma Rani, ha dichiarato: “Gli animali usati nel circo sono trattati in maniera brutale. Sono affamati e sottoposti a trattamenti crudeli. Da qui, la decisione di mettere fine agli spettacoli circensi che li coinvolgono”.

Anche PETA aveva, qualche tempo fa, condotto una investigazione su sedici circhi con animali in India: tutti avevano mostrato condizioni miserabili per gli animali prigionieri, e dodici possedevano elefanti.

In particolare, l’investigazione aveva osservato un incatenamento quasi costante che provocava ferite e abrasioni; l’utilizzo di oggetti contundenti per l’addestramento; lo sfruttamento di elefanti ipovedenti o cieco; la presenza di elefanti con ferite infette o addirittura deceduti, o non registrati; severi segni di stress psicologico in tutti gli animali coinvolti; assenza o insufficienza di cibo e acqua; mancanza di riparo; utilizzo di animali anziani.

Ringraziamo l’India per aver messo fine a questo scempio.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. La cosa che mi fa riflettere, ma senza polemica sia chiaro, è il fatto che in India gli animali secondo religione dovrebbero avere una certa cura da parte delle persone.

    Tuttavia, mi auguro che si possa presto giungere ad una convergenza unanime in tutto il mondo:
    Niente animali nei circhi.

  2. Meno male che almeno in India si fa qualcosa per mettere fine alle sofferenze degli animali! Purtroppo questo è solo un piccolo progresso di fronte ai tanti orrori che avvengono nel mondo…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com