Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Firenze: 75enne ubriaco accoltella il pitbull della nipote

Firenze: 75enne ubriaco accoltella il pitbull della nipote

Un uomo di 75 anni è stato denunciato a Firenze per aver accoltellato il pitbull della nipote durante un accesso d’ira. Al momento del fatto l’anziano, che sarebbe già in cura psichiatrica, sarebbe stato anche ubriaco.

Il cane colpito dai fendenti è una femmina di quattro anni di età che, subito trasportata in clinica veterinaria, è fortunatamente riuscita a sopravvivere.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia che poi ha proceduto alla denuncia dell’uomo, il 75enne si sarebbe dapprima rivolto al cane con ingiurie e minacce di morte, per poi passare alle vie di fatto e colpirlo con un grosso coltello estratto da un cassetto della cucina. Il pitbull ha ricevuto un solo fendente al torace che, fortunatamente, non ha leso organi vitali.

L’anziano è stato ricoverato all’ospedale di Santa Maria Nuova.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Individui pericolosi = custodia perpetua (e nei casi recuperabili cure adeguate).
    Si poteva evitare, anche se non è successo nulla di eccessivamente grave, ma il rischio c’è sempre.

    Mi dispiace, ma è così.

  2. cosa ci faceva in quella casa il cane ???

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com