Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Brescia: cane rimane incastrato in un tubo e muore soffocato dopo tre ore di agonia

Brescia: cane rimane incastrato in un tubo e muore soffocato dopo tre ore di agonia

È morto dopo tre lunghissime ore di agonia, il cane rimasto incastrato all’interno di un tubo per l’aspirazione dei liquami.

La vicenda è avvenuta a Castelletto di Reno, in provincia di Brescia, nel terreno di un cascinale.

Sul posto, per liberare il meticcio nero, erano intervenuti anche alcuni soccorritori.

L’animale, che è risultato privo di microchip, era di proprietà di un allevatore di vitelli che ha chiesto aiuto. Sul posto sono giunti due veterinari del distretto comunale e la Polizia Locale e hanno proceduto a tagliare il tubo di aspirazione che si infilava in una botte per liquami.

Sfortunatamente, al momento della liberazione il cane è risultato già deceduto per soffocamento.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. povera sfortunata creatura…….

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com