Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Canada: randagio salva la vita a cane padronale. Ma ancora aspetta in canile

Canada: randagio salva la vita a cane padronale. Ma ancora aspetta in canile

Salomon è un mix di pastore tedesco che vive in canile SPCA di Prince Albert, in Canada. Nonostante la sua condizione sia, per molti, quella di un paria, il meticcio è considerato un eroe cittadino per avere salvato la vita di un cane padronale che stava morendo avvelenato.

Lo scorso 17 ottobre, al pronto soccorso veterinario cittadino è arrivata una femmina di labrador che mostrava tutti i segni di una grave intossicazione. La terapia del vomito e della successiva somministrazione di K1 non funzionava perché i bocconi avvelenati erano stati ingeriti da troppo tempo, e la cagna rischiava di morire: avrebbe potuto salvarla solamente una trasfusione di sangue.

Salomon è il cane che i veterinari hanno selezionato per qualche compito: da lui sono stati prelevati 500 ml di sangue, che hanno immediatamente stabilizzato le condizioni della cagna avvelenata. Addirittura, nell’arco di qualche ora la labrador stava abbastanza bene da riuscire ad alimentarsi da sola.

Dopo il suo atto di eroismo, Salomon è tornato nel suo box in canile, dove vive dallo scorso settembre, quando è stato accalappiato come randagio.

Di lui, i volontari dicono: “Salomon è cresciuto senza affetto, non sa neppure cosa siano i giocattoli. Ma dentro di lui non c’è un grammo di cattiveria”.

La speranza degli attivisti, ora, è che qualcuno si accorga di lui e gli offra l’amore e la casa che non ha mai avuto.

Foto: Salomon (fonte Schnauzi).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Senza nessuna dignità.
    Le persone hanno acquisito una soglia di negazione davvero incredibile.
    Quantomeno il proprietario poteva darsi da fare per trovare una sistemazione adeguata.

    Vergogna.

  2. ma non ti vergogni essereumano portatlo con te
    non sei riconoscente
    dovresti vergognarti a lasciarlo soffrire in un canile

  3. Già, i proprietari della labrador potevano fare uno sforzo e provare a portarsi a casa Salomon, visto il bel gesto che aveva fatto salvando la cagnolona. Mah, che gente dal piccolo cervello ottuso e senza cuore!

  4. la solita riconoscenza uguale in tutto il mondo…appena risolto il tuo problema arrivederci e grazie……..potevano provare a portarselo a casa magari i due cani andavano d’accordo e il favore era ricambiato….

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com