Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Siracusa: ammazza a bastonate un cucciolo di cane di 4 mesi, denunciato

Siracusa: ammazza a bastonate un cucciolo di cane di 4 mesi, denunciato

Un uomo di 46 anni (generalità non pervenute) è stato denunciato a Pachino, in provincia di Siracusa, per aver ucciso a bastonate il suo cane, un meticcio di 4 mesi.

Secondo la Polizia di Stato, l’aguzzino avrebbe agito con crudeltà e senza motivo, infierendo sull’animale fino a causarne il decesso.

Sulla questione, almeno per il momento, non trapelano troppi particolari: quel che sembra sia avvenuto, è che l’indagato avrebbe ucciso il cucciolo qualche notte fa e che sul posto sia intervenuta la Polizia allertata da diversi residenti allarmati dal pianto disperato del cane.

La Repubblica segnala anche che l’aguzzino era già conosciuto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. pena di morte

  2. Litaglia il paese delle prese per il culo.
    Se non se ne vanno stì massoni deviati al governo, è tutto inutile.

    Sarebbe giusto il taglio di entrambe le mani e tenerlo alla catena.

  3. Questo stronzo che ha ucciso immotivatamente un innocente, cucciolo per di più, dovrebbe fare la stessa fine! A morte subito!

  4. e anche questo era conosciuto alle forze dell’ordine intanto un’altro cane è morto…. e mo cosa gli facciamo a questo conosciuto?50 euro possiamo provare?..o aspettiamo di multare qualcuno che porta da mangiare a qualche randagio????no perché ultimamente non stiamo facendo passi indietro ma balzi……

  5. Povero piccolo, che dolore e che paura avrà provato… per fortuna per una volta hanno avvertito le forze dell’ordine ma nessuno è intervenuto per salvare il cucciolo… capisco che la gente possa aver paura di uno così ma se fossero intervenute più persone forse avrebbero potuto salvarlo… Ciò che fa ancora più rabbia è che questo maledetto forse pagherà una multa ma in prigione non ci andrà di sicuro! Almeno rendessero pubblici i nomi di questi criminali assassini!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com