Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Napoli: l’allevamento di cani da caccia con gli animali in pessime condizioni. E gestito da un bracconiere

Napoli: l’allevamento di cani da caccia con gli animali in pessime condizioni. E gestito da un bracconiere

Un allevamento di cani da caccia di razze pregiate è stato posto sotto sequestro ad Ottaviano, in provincia di Napoli, a causa delle pessime condizioni di detenzione degli animali.

Dopo una serie di appostamenti messi in atto dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato, è stato assodato che la struttura era gestita da un bracconiere (armato di fucili posseduti clandestinamente, con matricole abrase e potenziati con sistemi di illuminazione notturna). All’interno dell’allevamento, i cani sono stati ritrovati rinchiusi all’interno di gabbie e detenuti in pessime condizioni igienico-sanitarie. Tutti erano illegalmente posseduti in quanto non microchippati.

Tuttavia, venivano venduti tranquillamente via web: si tratta perlopiù di cani di razza Setter e Pointer.

L’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere, tra l’altro, del reato di maltrattamento. È stato trasferito al carcere di Poggioreale, mentre non abbiamo notizie sulla sorte dei cani sequestrati.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Povere creature… ma se la smettessimo di comprare gli animali questa gente non avrebbe più interesse a far nascere per poi farli vivere e morire in questo modo indegno. I cani e gli animali in genere non si comprano!!! Si va al canile e si prende un trovatello e si sterilizza, solo così si può pensare di non avere più in futuro cani abbandonati e sofferenti…

  2. poveri cani……e qui mi fermo

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com