Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Frosinone: cagnetta ammazzata a fucilate, trovato il responsabile

Frosinone: cagnetta ammazzata a fucilate, trovato il responsabile

I Carabinieri di Sora, in provincia di Frosinone, hanno individuato dopo un’indagine velocissima il responsabile dell’uccisione a fucilate di una cagnolina in zona Carnello.

Il responsabile, che dovrà ora rispondere del reato di uccisione di animali, è un uomo di 55 anni residente nella città che ha sparato al cane con una doppietta, poi posta sotto sequestro dalle forze dell’ordine.

I militari hanno indagato solamente per 24 ore prima di risalire alle generalità del presunto aguzzino.

Lilly, la cagnetta uccisa, era stata trovata morta in via Pagnatelli. La sua proprietaria aveva sporto denuncia immediatamente mentre sembra che ancora non si trovi la sorella dell’animale, che – si teme – potrebbe aver subito la stessa sorte.

Nel corpo di Lilly, che aveva solo un anno, sono stati trovati 14 pallini di piombo.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Sì sì noi possiamo inveire e maledire ma costui non subirà alcuna pena (se non nominale) e per di più nel completo anonimato, perchè la privacy, barzelletta italiana, funziona alla grande solo quando questi assassini uccidono un animale.

  2. Nome e cognome, foto segnaletica, il tutto reso pubblico.
    Galera e lavori socialmente utili e, ovviamente, sanzioni a partire da 4 zeri in su.

    Questi criminali vanno perseguiti con estremo rigore.

  3. I nomi di questa gente devono essere resi pubblici! E non devono più possedere armi e devono finire in prigione per OMICIDIO! So che è utopia ma sarebbe soltanto la cosa GIUSTA.

  4. BRUTTO SPORCO ASSASSINO RELITTO UMANO RIFIUTO DELL’UMANITA’ sia condannato al massimo della pena pecuniaria e ed al carcere = sfiga sempiterna lo raggiungerà presto

  5. …ed ora, quei 14 pallini di piombo sono da espiantare dal corpo di Lilly e da trapiantare nel kiulo del doppiettaro!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com