Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Rimini: entrano in casa per rubare gioielli, botte al cane per farlo tacere

Rimini: entrano in casa per rubare gioielli, botte al cane per farlo tacere

A Verucchio, in provincia di Rimini, un piccolo pinscher è stato brutalmente picchiato da alcuni rapinatori penetrati all’interno di un’abitazione, in pieno giorno.

La rapina è avvenuta in una zona residenziale e non isolata. I rapinatori sono penetrati da una finestra e hanno razzolato qualche gioiello. Il cagnolino, che aveva tentato di opporsi e di allontanare gli estranei, è stato picchiato senza pietà e avrà bisogno di almeno dieci giorni per riprendersi.

I rapinatori hanno lasciato il lavoro a metà, e se ne sono andati di corsa forse dopo essere stati disturbati.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. E’ vero Barbara, condivido il tuo pensiero!

    Maledetti miserabili, se ci fosse stato un grosso cane, si sarebbero cagati sotto all’istante.
    Tanto si sa da dove viene stà merda, è tutta d’importazione!

  2. povero iccio piccino…….che bastardi speriamo che un male li colga….un cane così bisogna proprio essere uomini duri per menarlo…..chiudilo in una stanza…..e sei a posto…ma pensa a quelle persone già ti vengono in casa poi trovi il cagnolino così….madonna!!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com