Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Ancona: la nutria soccorsa dai cittadini non era stata avvelenata, ma picchiata a morte

Ancona: la nutria soccorsa dai cittadini non era stata avvelenata, ma picchiata a morte

“La scorsa settimana, precisamente il giorno 24 ottobre, in una clinica veterinaria della nostra provincia, dopo giorni di cure per i traumi riportati in seguito al maltrattamento subito (e non per avvelenamento), è morta la nutria che viveva al Passetto di Ancona: vogliamo evidenziare come questo brutto episodio sia passato quasi inosservato.

L’OIPA (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) di Ancona si è presa in carico di portare a conoscenza dei cittadini l’episodio, denunciando alle autorità competenti il brutto gesto che ha portato alla morte l’animale e con questo comunicato fa presente che sarà fatto di tutto per scoprire eventuali responsabilità.

Per tutta l’estate sia adulti che bambini, con grande affetto, l’hanno nutrita e trattata in modo idoneo e quindi non riusciamo a capire come si è potuto infierire così brutalmente su una creatura indifesa che meritava rispetto. Un gesto vergognoso e incivile!”

Comunicato stampa diffuso da OIPA Ancona relativamente alla morte della nutria soccorsa ad Ancona qualche settimana fa, a causa di un sospetto avvelenamento. Della vicenda avevamo parlato in questo articolo.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Purtroppo no johnny, è deceduta per le percosse 🙁

  2. Che cosa schifosa!
    Per fortuna che ora è stata tratta in salvo…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com