Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Spagna: dopo lo stop alle corride, la Catalogna dice basta anche ai circhi con animali

Spagna: dopo lo stop alle corride, la Catalogna dice basta anche ai circhi con animali

A partire dal 2014, in Catalogna non saranno più autorizzati gli spettacoli circensi che abbiano per protagonisti gli animali. È stata l’amministrazione a vietarne lo sfruttamento, tramite l’inserimento di un apposito emendamento nella “Legge di protezione degli animali”.

La Catalogna diventa così la prima regione autonoma spagnola a promuovere gli spettacoli circensi privi della sofferenza degli animali.

La legge arriva dopo che già ben 99 città catalane hanno, di fatto, vietato le performance di questo tipo. 133 sono invece le città spagnole totali che hanno seguito questa corrente etica, poiché l’assenza di una normativa generale di riferimento autorizza ciascun comune a prendere una decisione autonoma.

La Catalogna, vale la pena ricordarlo, è la prima regione spagnola in cui la corrida è stata vietata.

Bravissimi!

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Ne sono felice e spero che questo stop si estenda alla Spagna intera e anche a tutti gli altri paesi del mondo molto presto!
    Basta circhi con gli animali!

  2. che bella notizia 🙂

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com