Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Accordo tra Namibia e club di cacciatori texani: all’asta la vita di un rinoceronte nero

Accordo tra Namibia e club di cacciatori texani: all’asta la vita di un rinoceronte nero

Mentre si fa disperatamente “la conta” dei pochissimi esemplari di rinoceronte ancora viventi, si mette in palio la vita di un esemplare quasi fosse una cosa.

Lo riporta il magazine online NelCuore, che racconta di un accordo tra il governo della Namibia e il Dallas Safari Club, che di fatto autorizzerebbe la vendita al miglior offerente della vita di un rarissimo rinoceronte nero.

Secondo il direttore del club venatorio, Ben Carter, la base d’asta sarà di 250mila dollari ma non si esclude un’escalation fino al milione.

“Il Conservation Trust Fund for Namibia’s Black Rhino, responsabile della conservazione, riceverà il 100% del ricavato”, commenta Carter. Di fatto, quindi, si paga per uccidere uno dei 4800 rinoceronti neri rimasti al mondo, e dei 1975 viventi in Namibia, e ci si pulisce la coscienza devolvendo la somma alla conservazione degli altri, in modo che il ciclo di caccia non si concluda. La conservazione di per sé e il rispetto degli animali, ovviamente, non c’entrano – specie perché la Namibia è autorizzata al rilascio di cinque licenze simili ogni anno.

Al club di cacciatori resta ora solamente uno scoglio da superare: quello del governo degli USA, che non avrebbe ancora autorizzato l’importazione del macabro trofeo sul suo territorio.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. E’ vero, è colpa di tutti, ma gli americani….lasciamo perdere.

  2. Gli “africani” c’entrano solo in parte. c’entriamo tutti indistintamente. l’avorio degli elefanti arriva anche in italia. tutti siamo colpevoli, non generalizziamo.

  3. Questo sono gli americani!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com