Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Foggia: i Vigili Urbani che intervengono per salvare un piccione ferito

Foggia: i Vigili Urbani che intervengono per salvare un piccione ferito

Un plauso ai Vigili Urbani che a Manfredonia, in provincia di Foggia, sono intervenuti a supporto di una cittadina che aveva soccorso un piccione ferito.

La signora, inizialmente, si era vista come sempre qualche porta chiusa in faccia: “Nella più totale indifferenza, qualcuno mi ha detto di metterlo in strada perché tanto era solo un volatile come un altro. Ma per me era un essere vivente bisognoso di aiuto, come un neonato che non ha l’uso della parola ma se lo vedi ferito fai di tutto per aiutarlo. Purtroppo, per gli animali si ha ben altra mentalità”.

Incredibilmente, tuttavia, la Polizia Locale è intervenuta in maniera rapida ed efficace: “Dopo una serie di inutili telefonate – tra queste anche a veterinari che non sono voluti intervenire, neanche a pagamento – gli unici a portarsi sul posto sono stati alcuni operatori della Polizia Municipale”.

Il povero piccione? A quanto pare, grazie alla generosità di queste persone, sta bene e si riprenderà.

“Il volatile è stato portato all’Oasi Lago Salso per le cure del caso”. L’Oasi conferma il suo buono stato di salute.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Nessun commento

  1. brava signora bravi vigili urbani. Non si può dire di tutti. Anni fa portai un cane ai vigili del v gruppo di . Roma non erano voluti intervenire. Vergogna

  2. Grazie alla Signora, Grazie ai Vigili Urbani e Grazie all’Oasi Lago Salso, infinite Grazie!

    Infine vorrei ringrazie anche tutti quei miserabili (soprattutto i veterinari) che si sono voltati dall’altra parte perchè mi hanno ricordato che bisogna fare l’esatto contrario di quello che hanno fatto loro!
    Vergognatevi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com