Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Mantova. Baby capriolo ucciso, gli attivisti protestano: “Istituzioni assenti”

Mantova. Baby capriolo ucciso, gli attivisti protestano: “Istituzioni assenti”

Si chiamava Andrea, il cucciolo di capriolo inutilmente soccorso negli scorsi giorni a Mantova, dagli attivisti OIPA e dell’associazione Gatto Randagio.

Il piccolo era stato inizialmente investito da un’auto, per poi vagare, ferito, per i campi circostanti. Erano stati diversi gli automobilisti a lanciare l’allarme e a chiedere il recupero dell’animale, ma per Andrea non era arrivato nessuno finché la notizia non era giunta all’orecchio dei volontari.

Nel frattempo era passato qualche giorno e lui era ancora ferito e sempre più sofferente. Gli attivisti lo avevano infine individuato all’interno di un canale di scolo.

Era immediatamente partita la corsa verso l’ambulatorio veterinario di Fabbrico per prestare le prime cure. Andrea sarebbe stato successivamente trasferito presso il CRAS di Modena. Ma era troppo tardi.

Il cucciolo, che al momento del ritrovamento si trascinava disperatamente con le zampe anteriori in posizione innaturale, avrebbe potuto forse essere salvato se soltanto fosse stato soccorso in tempi rapidi, e non cinque giorni dopo l’investimento.

Il baby capriolo è spirato un paio di notti fa a causa della gravità delle lesioni.

Gli attivisti intervenuti commentano, amareggiati: “Noi siamo arrivati quando ce lo hanno detto, due giorni fa, con i nostri mezzi, che sono corde, reti e coperte e dopo due giorni di appostamenti abbiamo catturato il capriolo. Purtroppo dobbiamo registrare che dal giorno prima anche noi avevamo cercato di segnalare la cosa agli organi preposti attraverso continue telefonate”.

“Tutti hanno detto che non era di loro competenza ed è iniziato il rimpallo. Alla fine siamo intervenuti noi. Se qualcuno si fosse mosso prima, probabilmente Andrea ora sarebbe vivo”.

Nella foto: il piccolo Andrea al momento del recupero (fonte Gazzetta di Mantova).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Questi maledetti automobilisti è ora che vengono puniti severamente. Pulizia sulle strade. Troppi morti sulle strade. BASTA IMPUNITA

  2. Che schifo, ma cosa sono pagati a fare questi?
    E poi un’altra cosa, ma perchè non la smettete di correre con le macchine che non sapete guidare tra l’altro vigliacchi schifosie miserabili?

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com