Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Romania: mentre le stragi proseguono, si intensifica il lavoro di Lamento Rumeno

Romania: mentre le stragi proseguono, si intensifica il lavoro di Lamento Rumeno

“Un moderato numero di randagi staziona per le strade; numerosi corpi straziati giacciono investiti in mezzo alle corsie. Nessuno rallenta. Nessuno soccorre.

Evitiamo di riportare ulteriori immagini visto che nell’ultimo periodo la documentazione fotografica prodotta a testimonianza di quanto accade in Romania è stata più che cruenta.

Poniamo solo l’accento sull’allarmante situazione che è andata accentuandosi a seguito dell’approvazione della legge che regola la cattura e l’eutanasia dei randagi dopo 14 giorni, se non reclamati: una forma di violenza inaudita, ingiustificata che continua a mietere vittime.

Altri casi di iniziative di violenza privata si sono manifestati a Ploiesti dove sono stati rinvenuti bocconi contenenti chiodi.

In merito al nostro intervento sul posto, stiamo procedendo come segue: non volendo inflazionare una situazione già, qui in Italia, drammaticamente compromessa con l’arrivo di altri cani, abbiamo ritenuto più opportuno supportare l’attività di un’associazione olandese già impegnata da anni nelle adozioni dei randagi rumeni (dogsadoptionsnederland.nl).

È già stato costituito un primo gruppo di sostenitori italiani che ha dato la propria adesione con un versamento mensile a partire da 5 euro, per sostenere i costi del passaggio aereo dei randagi in partenza da Bucarest con destinazione Olanda. Il volo, operato da KLM, ha un costo pari a 75 euro per ogni trasportino che a seconda delle esigenze puo’ contenere più cuccioli o anche due cani adulti di piccola taglia.

Il 13 ottobre sono partiti 10 cani, parte dei quali provenivamo dal rifugio di Popesti e dal canile di Calarasi.

In quest’ultimo i cani vivono in condizioni allarmanti: a parte lo stato di denutrizione e la precaria situazione igienico/sanitaria, c’è un numero preoccupante di femmine gravide.

Chi gestisce il posto non vuole investire sulle sterilizzazioni poiché, qualora le femmine non fossero reclamate, sarebbero destinate all’eutanasia.

Immaginiamo però cosa comporterebbe la nascita di decine di cuccioli se le femmine dovessero partorire prima di essere eutanizzate: altre vite indesiderate, altra sofferenza, altre inevitabili morti.

Abbiamo dato la nostra disponibilità a recarci sul posto con la clinica mobile sperando che l’offerta di aiuto possa essere accolta.

Le foto che seguono riguardano l’arrivo in Olanda dei cani tratti in salvo; le famiglie adottive sono in loro attesa e sembra che almeno a questi, la vita abbia dato una seconda possibilità.

Questi che vedete ora hanno cibo, amore e cure ma fino al giorno prima erano all’interno del lager insieme agli altri, vittime del conto alla rovescia.

Gli occhi là dentro sono tanti; anime disperate che vorrebbero uscire, sono tutti uguali, con lo stesso diritto alla vita ma inevitabilmente bisogna scegliere chi portare fuori e chi lasciare.

Lamento Rumeno Onlus inizia un nuovo progetto.

L’11 ottobre scorso abbiamo incontrato il Sindaco di Gruiu, località a circa 40 km da Bucarest.

Estremamente sensibile alla causa animalista, disposto a future collaborazioni per le campagne di sterilizzazione gratuita, il Sindaco ci ha dato la sua disponibilità a venderci un terreno per il quale abbiamo già versato 1.000 euro di acconto in attesa che la pratica venga debitamente regolarizzata presso il notaio dalla nostra collaboratrice di Bucarest.

Il terreno ha le dimensioni di 6.850 mq; il costo al mq è pari a 3 euro per un importo totale pari a 20.550,00 euro.

I ricavi di tutte le iniziative promosse da Lamento Rumeno Onlus verranno destinate all’acquisto del terreno per la realizzazione del nuovo rifugio.

Abbiamo già raccolto:

– € 1.170,00 Bologna, Fiera Sana

– € 1.080,00 Seriate (BG), Cena di solidarieta’

Prossimi eventi:

– 25 ottobre 2013 Funo (BO), cena di beneficenza

– 26 ottobre 2013 Modena, cena di beneficenza

– 16 novembre 2013 Dueville (VI), buffet e lotteria di beneficenza

Tutti i proventi della vendita del nostro CANE-ndario 2014 andranno a favore dell’acquisto del terreno

https://www.facebook.com/events/165675730292280/.

VI PREGHIAMO di aiutarci acquistando il calendario o devolvendo una donazione per l’acquisto di metri quadri di terreno.

Le vostre donazioni potranno essere devolute tramite:

– conto corrente postale n. 70994579 intestato a Lamento Rumeno Onlus

– bonifico codice Iban IBAN IT16 S076 0112 3000 0007 0994 579

– paypal : info@lamentorumeno.org

– causale: Calendario 2014 € 12,00

  • causale: Terreno € 3,00 per mq”

Comunicato diffuso da Lamento Rumeno ONLUS, associazione italiana che opera in Romania

Nella foto: uno dei cani salvati al suo arrivo in Olanda (fonte Lamento Rumeno su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Questa iniziativa è davvero molto buona, massima stima, aiutiamo Lamento Rumeno!
    Grazie!

  2. Salve’ io ho fatto adozione a distanza di un cane romeno. Faccio appello se qualcuno come me vuole aiutare cani romeni può chiamare l’ associazione.save dogs il numero è 0239445900. AIUTIAMO I CANI MERITANO DI VIVERE LA LORO BREVE VITA

  3. No ora ho potuto fare il bonifico con PayPal tramite il sito che ho trovato in calce a questo post :)).
    SEMPLICE E DIRETTO anche via smartphone.

    Buona Serata!

  4. Ciao,

    Io abito in Svizzera e vorrei fare una donazione via PayPal ma non so il procedimento quando vedo indicato un indirizzo email; di solito ho sempre fatto via link sul sito web…

  5. Monica, c’è un link apposta da seguire dove reperire o chiedere tutte le informazioni… https://www.facebook.com/events/165675730292280/

  6. Sarei interessata all’acquisto del calendario quanto costa cosi faccio bonifico

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com