Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] In Brasile si replica il blitz di Green Hill: almeno 200 beagle liberati dai laboratori

[VIDEO] In Brasile si replica il blitz di Green Hill: almeno 200 beagle liberati dai laboratori

Nella notte tra il 17 e il 18 ottobre scorsi un gruppo di almeno un centinaio di attivisti per i diritti animali ha salvato dalla morte circa 200 beagle più un numero imprecisato di altri animali, tra cui conigli New Zealand.

Gli animali, destinati alla sperimentazione scientifica (vivisezione) erano detenuti all’interno dei laboratori dell’Instituto Royal di Sao Roque, a 59 chilometri da San Paolo. A seguito di una protesta contro la sperimentazione animale, gli attivisti hanno fatto irruzione nei laboratori in nottata e hanno prelevato dalle gabbie circa duecento beagle.

Gli animali sono stati successivamente trasportati altrove, e presumibilmente nascosti, sulle auto degli attivisti e immediatamente presso alcuni ambulatori veterinari fidati.

Nonostante l’Instituto Royal avesse più volte dichiarato che all’interno dei laboratori non avvenivano maltrattamenti, almeno sei dei cani prelevati sarebbero affetti da tumori o risulterebbero mutilati. Uno, in particolare, avrebbe subito l’asportazione dei bulbi oculari.

In ogni caso, i laboratori erano già stati indagati dalla Procura della Repubblica di San Paolo per il reato di maltrattamento di animali.

Una volta entrati nelle stanze dell’istituto, gli attivisti hanno anche fotografato il corpo senza vita di un cucciolo di beagle congelato nell’azoto liquido.

La protesta nei confronti dell’Instituto Royal era partita nel pomeriggio con la presenza di alcune decine di persone, che si erano moltiplicate vistosamente al sopraggiungere del buio. Gli attivisti si erano sistemati di fronte ad entrambi gli ingressi alla clinica.

Il blitz sarebbe avvenuto dopo che, qualche ora prima, gli attivisti non erano riusciti ad effettuare una nuova denuncia per maltrattamento di animali nei confronti dell’istituto di ricerca presso la locale stazione di Polizia. Le persone presenti di fronte ai laboratori avrebbero richiesto anche l’intervento delle forze dell’ordine, ma senza risultato.

Le notizie riguardo gli arresti nei confronti degli attivisti sono, almeno fino a questo momento, discordanti. Se in alcune fonti si legge che non ve n’è stato alcuno, l’organizzazione 269life sostiene che si sia verificato il contrario e che in effetti alcune persone siano state fermate.

Anche 269life Brazil parla dell’arresto di un numero imprecisato di attivisti.

Va sottolineato che la liberazione dei cani è avvenuta nel 99% dei casi a volto scoperto e che soltanto alcune persone hanno ritenuto opportuno celare il viso dietro la ormai famosa maschera di Anonymous, quella tratta dal film culto “V per Vendetta”.

Allo stesso modo, sono decine e decine le fotografie che già circolano febbrilmente sulla rete e che testimoniano il blitz compiuto. I video riproposti sui social network mostrano gli attivisti uscire dai laboratori con i cani in braccio. I beagle sembrano disorientati, confusi e comprensibilmente un po’ spaventati, ma si tranquillizzano immediatamente non appena vengono riposti all’interno delle automobili che li porteranno via.

Video successivi mostrano i cani liberi all’interno delle mura domestiche: curiosi di tutto perché deprivati sensorialmente per tutta la loro vita, hanno l’aria incredula.

Foto: il blitz e il cucciolo trovato congelato nell’azoto liquido (fonte 269life su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. LI AMO,GRAZIE

  2. bravi bravi bravi e grandi!!!avete tutta la mia stima!!vi adoro

  3. Onore a questi attivisti!!!!! Bravissimi!!!!!!!!!! E….avanti così!!!!!!!!

  4. Grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. siete stati grandi

  6. adoro queste persone veri EROI dei giorni nostri bravi ragazzi…….avercene di gente così

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com