Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Siria, guerra e fame: gli imam autorizzano a mangiare gatti, cani e asini

Siria, guerra e fame: gli imam autorizzano a mangiare gatti, cani e asini

Secondo ADNKronos, la guerra in Siria e la fame della popolazione stremata avrebbe provocato la reazione degli imam, che avrebbero autorizzato a mangiare cani, gatti e asini.

Alcune guide spirituali islamiche avrebbero nella fattispecie emesso delle fatwa, editti religiosi, che acconsentono all’uccisione degli animali per scopo alimentare.

L’ultima fatwa sarebbe stata emessa da un imam di Yarmouk, un campo profughi localizzato alla periferia di Damasco. Tuttavia, un editto religioso simile era stato emesso nel 2012.

In un videomessaggio trasmesso da al-Arabiya, un imam della capitale siriana commenta: “Mentre i fedeli vanno alla Mecca indossando le loro tuniche bianche c’è gente che muore di fame. Non avete sentito le fatwa nelle nostre strade e nelle nostre moschee che permettono alla gente di mangiare cani, gatti e altri animali che sono stati uccisi dalle bombe? State aspettando forse che cominciamo a mangiare la carne dei nostri martiri e degli altri morti? Avete dimenticato i vostri fratelli e sorelle che a Damasco patiscono la fame?

Foto: un ribelle siriano accarezza un gatto randagio (archivio).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Dove c’è l’avidità dell’uomo c’è morte, dolore e distruzione.
    Le religioni fanno male, così come le false flag per scatenare guerre dal nulla.

    La guerra è sbagliata.

    P.S.: Ho letto solamente da un’altra fonte che gli animali in questione “devono essere morti per le bombe” e onestamente non mi ha affatto convinto, tuttavia rimango con una riserva, attendendo sviluppi che spero possano essere positivi su tutti i fronti!

  2. Orrore e’ l’ unica cosa che mi viene in mente ……

  3. SCUSATEMI, il commento sopra non è scritto correttamente.

    “Non vi sono bestie sulla terra, né uccelli che volino con l’ali nel cielo che non formino delle comunità come voi. Noi non abbiamo trascurato nulla nel Libro. Poi, avanti al loro Signore saranno tutti raccolti.”

    (Corano VI:38).

    ***
    Siano maledetti questi uomini, siano maledetti tutti gli uomini che fanno scempio di Dio, siano maledetti tutti gli uomini che gasano i bambini… che uccidono gli innocenti, TUTTI gli innocenti!

  4. “Non vi sono bestie sulla terra né uccelli che volino con l’ali nel cielo che non o con l’ali nel cielo che non
    formino delle comunità come voi. Noi non
    abbiamo trascurato nulla nel Libro. Poi, avanti
    al loro Signore saranno tutti raccolti.”
    (Corano VI:38).

    ***

    Siano maledetti questi uomini, siano maledetti tutti gli uomini che fanno scempio di Dio, siano maledetti tutti gli uomini che gasano i bambini… che uccidono gli innocenti, TUTTI gli innocenti!

  5. però complimenti alla faccia della coerenza prima cani e gatti vengono maltrattati e uccisi perchè impuri poi quando hai fame sono buoni da mangiare…..bella religione anche questa……si adegua al momento del bisogno ……fra poco panini al prosciutto per tutti….

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com