Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Palermo: la cagnetta gravida chiusa in un sacco e lanciata vicino al canile

Palermo: la cagnetta gravida chiusa in un sacco e lanciata vicino al canile

Una cagnolina in stato di gravidanza è stata chiusa in un sacco di plastica e successivamente lanciata nei pressi del canile municipale di Palermo.

L’animale, di razza Jack Russell, è stata immediatamente soccorsa dai volontari del rifugio e trasferita in un centro veterinario. Sono stati tuttavia inutili i tentativi del team medico di salvare i cuccioli che portava in grembo, tre in tutto.

Secondo NelCuore che diffonde la notizia, il lancio del cane sarebbe avvenuto addirittura dall’interno del canile municipale, ma ad opera di ignoti. Se tale ipotesi venisse infine confermata, la vergogna sarebbe doppia perché la violenza sarebbe stata inflitta proprio da qualcuno che, per primo, avrebbe dovuto prendersi cura dell’animale e dei suoi cuccioli.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Questi individui dovrebbero semplicemente essere eliminati dalla faccia della terra!

  2. Sfiga sempiterna a queste carogne

  3. ma lo sapete o no che siete dei bastardi e che provenite da una famiglia di bastardi?

  4. Spero che vengono puniti sia in questo mondo sia nell’ altro. Vergogna

  5. Spero che vengono punite sia in questo mondo sia nell’altro

  6. Io spero ma ci credo, che la persona che a abbandonato questa cagna gravida pagherà prima o poi. Voglio ricordare i lettori che questo gesto e un gesto criminale.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com