Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Cambio di rotta dell’Iran: nello spazio non più un gatto, ma un’altra scimmia

Cambio di rotta dell’Iran: nello spazio non più un gatto, ma un’altra scimmia

Il gatto persiano destinato alla nuova missione iraniana nello spazio non verrà lanciato in orbita. A prendere il suo posto, tuttavia, sarà una scimmia – in maniera non dissimile da quanto avvenuto qualche mese fa, quando un animale della stessa specie venne lanciato a bordo di un razzo. In molti dubitarono che la scimmia rientrata sulla Terra fosse la stessa che era partita.

Il nuovo primate verrà spedito in orbita nel corso del programma iraniano di invio di un uomo nello spazio entro il 2020. L’Organizzazione Spaziale Iraniana ha parlato per bocca del portavoce Hamid Fazeli, che ha definito la scimmia “pronta per essere inviata il mese prossimo”.

Non si esclude tuttavia che il gatto potrà essere il terzo animale non consenziente a viaggiare in orbita, dal momento che il suo lancio era comunque previsto per la prossima primavera.

Foto: la prima scimmia inviata nello spazio dall’Iran (archivio).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com