Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / USA: doppio miracolo per un cane, investito da un treno e poi destinato all’eutanasia

USA: doppio miracolo per un cane, investito da un treno e poi destinato all’eutanasia

Si chiama Miracle, “Miracolo”, la cagna salvata nella città di San Antonio, in Texas. E mai nome fu più azzeccato perché l’animale è riuscito a scampare alla morte per ben due volte nella manciata di pochissimi giorni.

Investita da un treno, Miracle era stata trovata da un cittadino in stato di shock, riversa sulle rotaie. Nell’incidente aveva subito danni molto gravi: la coda si era spezzata in più punti e una delle zampe posteriori era attaccata al corpo solamente per minima parte.

La cagna era inoltre in un comprensibile stato di shock che non le permetteva di muoversi, e quindi non riusciva ad allontanarsi da sola dalle rotaie.

Il cittadino che l’ha soccorsa l’ha immediatamente trasportata nel più vicino ospedale veterinario, dove però Miracle è finita immediatamente in lista eutanasia per la gravità delle sue ferite e per i costi necessari a coprire le terapie.

È stato a questo punto che è intervenuta sul posto l’associazione Pets Alive. Gli attivisti hanno ottenuto la cessione del cane e il suo ricovero in un’altra struttura. Qui, i chirurghi procederanno all’amputazione dell’arto compromesso e della coda, ma poi le dedicheranno tutte le cure necessarie ad una completa ripresa.

Quando Miracle starà bene – e la sua prognosi non è infausta – Pets Alive troverà per lei una famiglia.

Nella foto: Miracle (fonte Schnauzi).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Speriamo che si riprenda bene e molto presto!
    Che bella questa cagnolina..

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com