Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Brescia: cane “giustiziato” da un cacciatore per aver rubato un pollo

Brescia: cane “giustiziato” da un cacciatore per aver rubato un pollo

Il cane di un cacciatore, un esemplare di razza Breton che si trovava a caccia col proprietario, è stato freddato da un altro cacciatore dopo aver rubato un pollo.

È successo negli scorsi giorni a Lonato, in provincia di Brescia, quando l’animale si è introdotto all’interno di un pollaio. Il proprietario, un contadino con la passione per l’attività venatoria, lo ha visto arraffare un pollo e ha imbracciato la sua doppietta, aprendo il fuoco sul breton e uccidendolo sul colpo.

Secondo il magazine BresciaToday, il proprietario del cane impallinato avrebbe scoperto l’aguzzino intento a seppellirlo, come se volesse nascondere le prove.

Della questione si stanno occupando i Carabinieri di Lonato.

Foto: un cane di razza Breton in una foto di repertorio (fonte Wikimedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Magari Sergio magari.
    Una cosa del genere è inqualificabile, senza nessuna ragione.
    Una crudeltà gratuita ed incomprensibile.

    Maledetto!

  2. IN GALERA DEVONO ANDARE QUESTI LOSCHI INDIVIDUI=E’ NOTO CHE I CACCIATORI NON AMANO GLI ANIMALI, MA INFIERIRE SULL’ANIMALE CHE CONDIVIDE, SUO MALGRADO, LA CACCIA E’ SINONIMO ANCHE DI IMBECILLITA’
    PESTE E CORNA E SFIGA SEMPITERNA A QUESTI BRUTTI CEFFI

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com