Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Catania: il cane adottato si allontana da casa. Trovato con la testa spaccata

Catania: il cane adottato si allontana da casa. Trovato con la testa spaccata

Si chiamava Adolf, il cucciolo che venne abbandonato a Catania, la scorsa primavera. La sua storia aveva fatto il giro del web e indignato i molti che credevano che nel “salotto bene” cittadino cose del genere non potessero accadere.

Adolf, infine, era diventato oggetto di una catena di solidarietà che attraversava tutta l’Italia e aveva trovato casa – sempre a Catania, a Capomulini. Lo aveva adottato una famiglia che per lui stravedeva e lo riempiva di attenzioni.

La vita di Adolf, però, è finita presto – qualche giorno fa. Aveva trascorso la notte fuori casa e la mattina seguente il proprietario, che lo cercava da ore, lo ha trovato con la testa spaccata poco lontano da casa.

Dettagli sulla vicenda non ne sono trapelati. Quel che si sa è che la famiglia umana di Adolf è sbigottita e infuriata, e chiede giustizia. E spera che le riprese fatte dalle proprie telecamere permettano di individuare l’aguzzino, di immortalare l’ennesimo atto di violenza ai danni di un innocente.

Foto: l’articolo di giornale che riporta la notizia dell’uccisione del cane (fonte Salvatore Libero Barone su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Mariuccia Fornasari

    caro Adolf, hai conosciuto la sofferenza, la crudeltà, purtroppo, degli uomini, adesso, sei al sicuro, più nessuno ti farà del male. Adesso sei in un luogo meraviglioso. Corri sempre felice…Ti arrivino anche le mie carezze

  2. Cattiveria gratuita di un assassino vigliacco che verrà perseguitato dalla sfiga sempiterna e noncuranza di padroni inadatti

  3. Tania fogliato

    Certo che non l’avrà chiuso fuori casa ….ma ci sono modi per impedire che i cani,con tutto il loro sano istinto, scappino in cerca di cagnoline e pericoli…ci si deve occupare degli animali….come dei bambini….non si gestiscono da soli….altrimenti lasciate ad altri il compito….stolti!!!

  4. Alessandra Lai

    Il colpevole di questo gesto e’ un grande vigliacco perché se l’e’ presa con chi era più debole, perché non se la prende con con un suo pari, auguro a lui la stessa sofferenza che ha recato ad Adolfo solo così si renderà conto di quello che ha fatto

  5. ma non credo proprio che il proprietario gli abbia fatto volutamente passare la notte fuori, magari era scappato, sai quante volte succede? in genere in un paio di giorni tornano a casa ed è tutto a posto….

  6. Ma com’è possibile che il cane passi la notte fuori?
    Senza polemica, ma gli animali vanno custoditi.

    Mi dispiace molto per Adolf.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com