Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Arezzo: il micio agonizzante, chiuso nel sacco e gettato nell’immondizia

Arezzo: il micio agonizzante, chiuso nel sacco e gettato nell’immondizia

È stata inizialmente pubblicata su Facebook l’immagine del micio ritrovato in un sacco dell’immondizia nei pressi di alcuni cassonetti, ad Arezzo.

Ad udire i lamenti dell’animale, chiaramente in condizioni di grande sofferenza, è stata una coppia di ragazzi di passaggio e che ha immediatamente avvisato le guardie zoofile dell’ENPA.

Il gatto, a pelo lungo, respirava ancora ma mostrava estreme difficoltà di movimento e di fatto non riusciva ad alzarsi in piedi.

È stato preso in consegna dall’associazione ma, al momento, non esistono informazioni sul suo stato di salute.

AGGIORNAMENTI:

È stato purtroppo segnalato da chi per primo aveva diffuso la notizia, in Facebook, che il gatto non è sopravvissuto. È stato comunque richiesto di continuare a condividere la notizia nella speranza che qualcuno riconosca l’animale.

Nella foto: il micio dopo essere stato liberato dal sacco (fonte Arezzo per gli Animali su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

7 Commenti

  1. moi elisabetta

    chi la messo nel sacco e poi gettato nella spazzatura deve vivere la stessa sorte bastardo!!!!!

  2. Non ci sono parole per descrivere quello che provo!! Del resto quando leggo le notizie che vengono qui riportate purtroppo è spesso così… di rado sono belle notizie!!

  3. Che tristezza, siete degli assassini.
    Gentaglia del genere dovrebbe fare una brutta fine.
    Mi fate schifo.

  4. Non c’è pace per i nostri poveri animali !!!! Sfiga sempiterna all’autore di questo atto vandalico

  5. Chi ha fatto questo scempio a un povero gatto deve pagare!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com