Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Mantova: bracconieri sparano contro le guardie ecozoofile, un ferito

Mantova: bracconieri sparano contro le guardie ecozoofile, un ferito

Una guardia ANPANA (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente) è rimasta ferita ad una gamba a Sustinente, in provincia di Mantova, quando alcuni bracconieri hanno aperto il fuoco contro l’auto nella quale si trovava con un collega.

I colpi hanno distrutto un lampeggiante, fatto scoppiare una ruota e centrato la guardia, senza fortunatamente ferirla gravemente.

Commenta l’associazione: “Non è stato possibile rintracciare chi vigliaccamente ha esploso quei colpi nel tentativo di spaventare le guardie” e i numerosi cacciatori ascoltati successivamente all’aggressione si sono dichiarati estranei alla vicenda. Non solo: hanno anche precisato di non aver visto o sentito nulla di sospetto.

Per questa ragione, l’identificazione dei “pistoleri” non sarà facile.

E se è forse la prima volta che qualcuno spara addosso alle guardie ecozoofile, di certo le minacce nei confronti di ANPANA sono una costante soprattutto in Calabria, Basilicata e Lombardia. In questo senso, l’associazione farà il possibile per far sì che i responsabili vengano puniti.

“Il pericolo corso è stato notevole. I pallini sono arrivati ad altezza uomo e solo il caso ha voluto che nessuno dei volontari presenti rimanesse ferito al volto o in maniera grazie”, conclude l’associazione, aggiungendo che le minacce non spaventano e che si continuerà a denunciare ogni illecito venatorio.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Si Marina sono più che d’accordo.
    Io farei delle GEZ un corpo di polizia ambientale indipendente e riconosciuto sotto tutti i termini.
    Al contrario di chi, al governo, voleva “farle fuori”.

    Massima solidarietà alle guardie ANPANA coinvolte.

  2. Fateli girare armati e allenateli a sparare, almeno la prossima volta possono rispondere a questi “gentili” personaggi.

  3. Siamo davvero all’assurdo.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com