Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Savona: sei cittadini salvano Pinin, asinello sfortunato destinato al mattatoio

Savona: sei cittadini salvano Pinin, asinello sfortunato destinato al mattatoio

Si chiama Pinin, l’asinello salvato a Savona grazie all’impegno e alla collaborazione di sei cittadini di buon cuore.

L’animale, probabilmente non più utile per assolvere altri compiti, era stato destinato al mattatoio e messo in vendita ad una fiera di Monasterolo, in provincia di Cuneo.

Da Savona, sei amici (Giuseppe, Stefano, Rocco, Giorgio, Mario e Nino) sono partiti per il Piemonte con i soldi necessari a riscattare l’asinello.

Pinin, ora in salvo, è stato trasferito a Valleggia e vive sereno in un terreno: per lui, una vita di pace.

Buona vita Pinin!

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Come si dice dalle mie parti per esprimere massima gratitudine… “Ci vì po’ arngrazià?”
    (Chi potrebbe mai ringraziarvi?)

    Bravissimi!!! 🙂

  2. BRAVISSIMI!!!!!finalmente qualcuno di cuore!bravi bravi

  3. Grazie 🙂

    Buona fortuna e vita, dolce creatura <3

  4. francescamanimali

    finalmente una bella notizia!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com