Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Lecco: cane investito da un treno e mutilato. Bloccano la ferrovia, ma lui muore

Lecco: cane investito da un treno e mutilato. Bloccano la ferrovia, ma lui muore

Un labrador sfuggito ai proprietari e investito da un treno a Colico, in provincia di Lecco, è stato soccorso mentre si trovava ancora sui binari.

L’animale si era allontanato dalla propria abitazione la notte precedente per essere poi travolto dal diretto delle 7,10 che da Tirano si dirigeva verso Lecco.

Il macchinista alla guida del treno ha immediatamente avvisato la sala operativa di quanto avvenuto e il convoglio successivo ha rallentato la sua corsa per permettere il recupero dell’animale.

Il labrador si trovava ancora sui binari, in condizioni gravissime ma ancora vivo.

Sul posto sono quindi intervenuti i Vigili del Fuoco ed un veterinario. È stato subito evidente che l’incidente gli aveva procurato danni irreparabili: il cane aveva infatti subito l’amputazione di una zampa e della coda, e le lesioni alla colonna vertebrale lo avevano paralizzato.

Una volta contattati i proprietari, si è purtroppo proceduto all’eutanasia dell’animale.

Il personale della Trenord, però, non ritiene che lo sforzo fatto sia stato vano e commenta: “Sarebbe stato impensabile procedere con il treno sapendo che c’era un cane sui binari. Sarebbe stato come ucciderlo volontariamente”.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com