Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Imperia: cacciatore muore in un dirupo, il cane ne veglia il corpo per due giorni

Imperia: cacciatore muore in un dirupo, il cane ne veglia il corpo per due giorni

Un cacciatore 74enne di Imperia, morto dopo essere precipitato in un dirupo, è stato vegliato per due giorni dal suo cane. L’uomo era impegnato in una giornata di addestramento con l’animale quando è caduto.

Il cane è stato ritrovato al suo fianco all’arrivo dei Vigili del Fuoco, che hanno ritrovato il corpo dopo circa quarantotto ore dalla sparizione. L’animale è stato tratto in salvo.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Concordo anch’io con Marilena e rifletto sulla giusta domanda posta da Elisabetta…

  2. Anch’io sono d’accorco con te, Marilena!

  3. concordiamo con te al 100% Marilena.
    Grazie del tuo intervento meditato e posato.

  4. Compassione (da parte del cane), dal latino “cum patior” (essere con l’altro/insieme all’altro nella sofferenza). L’ “altro” è il cacciatore. Avrebbe fatto lo stesso, costui?

    Onore a questo cane… a questa “bestia”!

  5. E’ una cosa commovente la fedeltà, l’amore di un cane anche verso chi lo “addestrava”, verso chi lo faceva “lavorare” , lui non s’è mosso di lì per giorni. A parte che la morte di chiunque è sempre un evento che merita rispetto , spero che questo esempio di fedeltà venga adesso affidato a qualcuno che lo ami per quello che è non solo perchè “serve”:

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com