Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Modena: ubriaco ruba un cane e lo sottopone ad abusi fisici, fermato

Modena: ubriaco ruba un cane e lo sottopone ad abusi fisici, fermato

È un setter, cane molto docile e mansueto per sua natura, il cane che è stato rubato e abusato da un ubriaco a Modena.

L’uomo, un cittadino rumeno, ha rapito il cane caricandoselo in spalla e poi trasportandolo sulla sua bicicletta e legandogli una corda al collo. La corda era a sua volta stata annodata ad un pezzo di cintura con fibbia che l’aguzzino aveva stretto alla gola dell’animale, che respirava appena e mostrava una zampa tumefatta e sanguinante.

Alcuni passanti, notando la scena, hanno immediatamente avvisato le forze dell’ordine che hanno fermato il cittadino rumeno.

L’uomo, ancora in stato di ebbrezza, ha spiegato di aver individuato il cane da caccia all’interno di un terreno, di aver spaccato il lucchetto e preso il cane. L’obiettivo finale, forse, era quello di rivendere l’animale.

Il setter ferito e terrorizzato è stato immediatamente preso in carico dalle forze di polizia che lo hanno affidato al canile comunale per le prime cure, per essere poi restituito al proprietario individuato grazie al microchip.

L’aguzzino dovrà invece rispondere del reato di maltrattamento di animali, furto e possesso ingiustificato di oggetti atti allo scasso, poiché all’interno dello zaino aveva cacciaviti, coltelli, chiavi, tenaglie, corde, spray urticante e guanti per non lasciare tracce.

Foto: repertorio (fonte Wikimedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. datelo al padrone dell’animale….ci penserà lui a dargli la giusta punizione!

  2. Come se non ne avessimo già tanti nostri di delinquenti li importiamo pure e in grande quantità! Bello schifo!!!!!

  3. Li dovrebbero rimandare affanculo i criminali, ma qua li fanno entrare i politici, sapete com’è…tra amici ci si aiuta.
    In alternativa si potrebbe anche pensare ai lavori forzati, che non fanno mai male!

  4. L’arsenale improprio che aveva in casa questo essere schifoso la dice lunga. Speriamo che si trovi un giudice attento alle leggi e non davanti a uni dei soliti buonisti. La sfiga sempiterna comunque lo raggiungerà e gli farà patire ogni genere di guai. Vigliacco infermo di mente e ubriacone…. la morte degli alcolisti è proprio brutta lo saprà?

  5. francescamanimali

    ..sono dell’idea che gli stranieri, rumeni in part., debbano scontare la pena nelle bellissime carceri del loro paese. Mi da’ fastidio che in galere mangia a spese del ns denaro pubblico.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com