Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Appelli / [APPELLI] Lecce: storia di Theia, “aiutata” a cadere in una vasca di calce viva

[APPELLI] Lecce: storia di Theia, “aiutata” a cadere in una vasca di calce viva

È una storia molto brutta, quella di Theia, cane randagio di Lecce. La piccola, ribattezzata dai volontari con il nome della dea della vista, è stata trovata urlante all’interno di una vasca di calce viva che la stava divorando nel corpo e nell’anima.

Al momento del soccorso da parte degli attivisti, piangeva da una notte intera ed è evidente che il danno ai tessuti del corpo fosse ormai gravissimo.

Secondo i volontari, è più facile che Theia sia stata “aiutata” a cadere nella vasca. Potrebbe infatti non essersi infilata da sola in quella trappola mortale. La vasca di calce viva era localizzata in un’area, tra l’altro, poco lontana da quella in cui venne ritrovata bruciata la cagnolina Aura, di cui avevamo parlato in questo dossier e che era morta dopo atroci sofferenze.

Theia non ci vede più. Ha riportato gravi ustioni praticamente su tutto il corpo e la calce viva l’ha persino ingerita. Per questo anche bocca e lingua sono bruciate e lei mangia come un uccellino, piano piano e poco per volta.

Nonostante l’estrema violenza subita, la cagnolina combatte per sopravvivere e i volontari stanno facendo tutto il possibile perché riesca ad avere la sua seconda possibilità.

Secondo quanto riportato nell’evento Facebook creato per lei, la fase critica sarebbe stata superata e Theia avrebbe iniziato a nutrirsi. Lentamente, la pelle bruciata sta cadendole di dosso ma è evidente che le sue terapie saranno lunghe e costose.

Al momento, la piccola è seguita passo passo dai veterinari e ospitata a casa di una volontaria, ma ha bisogno del supporto economico di tutti.

Se volete dare il vostro contributo, questi sono i dati a cui fare riferimento:

Per Info: 320.6788127 Raffaella

Per aiuti:

Conto BancoPosta n.: 46661963

Intestataria: FUSARO CLAUDIA

Codice Iban: IT80B0760116000000046661963

Postepay 4023 6006 2626 1996

Claudia Fusaro

CF: FSR CLD 61E 43E 506M

Paypal: claudiafus@gmail.com

Nella foto: Theia (fonte Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Certe persone bastarde dovrebbero subire ciò che loro fanno Ai poveri animali .questa crudeltà deve finire

  2. In Puglia?, e in Sicilia, Sardegna, Campania? Scusate ma purtroppo quando si parla del peggio sono sempre le regioni meridionali a primeggiare. Questo senza difendere il Nord perchè anche qui ci arrangiamo bene per quanto riguarda i maltrattamenti e gli abbandoni. Purtroppo le leggi, se così le vogliamo chiamare, sono blande e quasi sempre non vengono applicate da chi di dovere, quindi cosa dobbiamo sperare? Ci sono i Volontari sempre troppo pochi che fanno un lavoro eroico e a Loro in qualsiasi parte d’Italia , per quel che vale, va il mio grazie sincero.

  3. francescamanimali

    mi chiedo: ma in Puglia che succede????

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com