Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / La Maddalena: cinghiale ingabbiato e dimenticato, trovato ucciso dal caldo

La Maddalena: cinghiale ingabbiato e dimenticato, trovato ucciso dal caldo

È con tutta probabilità morto per un colpo di calore o per la disidratazione il cinghiale finito in gabbia e lì dimenticato. La vicenda arriva da La Maddalena, in Sardegna, e nello specifico dagli orti di Caprera, dove erano appunto state sistemate alcune gabbie di cattura.

A scoprire il corpo ormai senza vita sono stati alcuni visitatori della vicina Casa Museo: l’odore della decomposizione era insopportabile. I resti del cinghiale, gonfi e ormai ricoperti di mosche, giacevano dimenticati all’interno della trappola.

È difficile pensare che nessuno abbia potuto udire i lamenti dell’animale, che doveva essere morto da almeno due giorni.

Sulla vicenda non sono noti altri particolari.

Foto: il cinghiale senza vita (fonte L’Unione Sarda).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Anche la Sardegna si piazza “onorevolmente” nella classifica delle regioni più crudeli nei confronti degli animali. L’avevano catturato e poi…chi se ne frega. Catturato sicuramente per ucciderlo ma una morte così crudele almeno quella potevano risparmiargliela.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com