Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / [VIDEO] Shock a Palermo: cuccioli seppelliti vivi, pompieri ne salvano solo due

[VIDEO] Shock a Palermo: cuccioli seppelliti vivi, pompieri ne salvano solo due

Sarebbero cinque in tutto i cuccioli di cane di poche settimane seppelliti vivi sotto un cumulo di terra a Palermo, nella zona dell’ex macello.

Il tam tam sui social network si è sparso a macchia d’olio nelle scorse ore mentre i Vigili del Fuoco, giunti sulla scena, facevano il possibile per estrarre vive le piccole vittime dalla tomba in cui erano state seppellite, in un estremo atto di violenza.

Soltanto due dei cagnolini estratti ce l’hanno fatta, pur se in condizioni gravissime e con bocca, occhi e orecchie pieni di terra. Due cuccioli sono stati trovati già morti, mentre un terzo è praticamente spirato tra le braccia dei soccorritori.

È probabile che il seppellimento sia avvenuto almeno un giorno, forse un giorno e mezzo rispetto all’arrivo dei soccorsi.

Ad avvisare i Vigili del Fuoco sono stati alcuni attivisti che da tempo accudiscono i randagi della zona e che non avevano trovato traccia dei cuccioli. Poi, nell’area di un cantiere aperto, avevano udito flebili lamenti provenire dal sottosuolo.

I pompieri, che hanno proceduto alle operazioni di salvataggio per ore, hanno dovuto muoversi con estrema cautela, nel rischio di uccidere involontariamente i cuccioli superstiti. Una lotta contro il tempo che è stata, purtroppo, vinta solo in parte.

I piccoli sopravvissuti sono stati immediatamente trasferiti in una vicina clinica veterinaria. Le loro condizioni sarebbero, come è normale, gravi.

Ci si augura soltanto che riescano a sopravvivere.

Nel frattempo, LIDA Palermo cerca stalli e adozioni per altri due cuccioli dei paraggi e per la coppia di piccoli estratta dall’inferno sotto terra. Chi volesse dare la propria disponibilità, può fare riferimento a questo link.

Foto: un momento del soccorso (fonte LiveSicilia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. palermo vergogna . e siamo in italia

  2. Questi sono tipici modi di fare nelle zone rurali, sbattere cuccioli dentro un sacco, affogarli, seppellirli vivi, o “nel migliore dei casi” abbandonarli nei boschi facendoli morire di stenti e malattia.
    Persiste purtroppo un retaggio culturale squalificante e disgustoso, mi auguro che questi cuccioli possano riprendersi bene e presto, e che si riesca a risalire al colpevole, anche se ne dubito.

    Un ringraziamento particolare ai Vigili del Fuoco che sono sempre in prima linea nei confronti di tutti, Grazie!

  3. fanno sempre più schifo e a tutti questi bastardi indemoniati auguro il peggio del peggio generazione compresa…….e che possiate crepare tutti lentamente

  4. Cara Anna, questi vigliacchi assassini rifiuto della società civile, saranno perseguitati dalla sfiga sempiterna che, ti assicuro….., raggiunge tutti gli aguzzini che maltrattano gli animali.. Meglio comunque una piccola vittoria che un fallimento, auguri ai cuccioli e complimenti a tutti quelli che sono intervenuti fattivamente. Andrebbe comunque fatta una denuncia a carico di ignoti. Cosi’ si evidenzia la quantità di crimini sugli animali viene perpetrata nella città

  5. Ripetiamo fino allo sfinimento che bisogna assolutamente sterilizzare!!!!!!

  6. VERGOGNA PALERMO!!!!!!!!!!!!!!! AUGURO A CHIUNQUE HA FATTO UNA COSA DEL GENERE E ANCHE A CHI SA E NON DICE NULLA CHE SIA OGGI IL VOSTRO ULTIMO GIORNO DI VITA TERRENA…….INFAMI E VIGLIACCHI!!!!!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com