Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Laurenzana scende in piazza per i suoi randagi: ecco il resoconto

Laurenzana scende in piazza per i suoi randagi: ecco il resoconto

“LAURENZANA 4 AGOSTO 2013

Più di 50  animalisti lucani hanno urlato: gli animali non hanno voce,  siamo noi la loro voce!

Cartelli, slogan, rabbia e speranza. Animalisti e volontari arrivati da molti paesi della Basilicata. “Oggi possiamo affermare che anche la Basilicata ha un bel gruppo di persone che chiedono solo IL RISPETTO DELLE LEGGI IN MATERIA DI ANIMALI DA AFFEZIONE,  STERILIZZAZIONE DEI RANDAGI, RISPETTO PER GLI ANIMALI! “

Si è a svolta ieri a Laurenzana la Manifestazione per i diritti degli animali e contro gli avvelenamenti dei cani  randagi che si sono registrati a Laurenzana, ultimo comune in ordine di tempo, nel mese di giugno scorso. Soddisfazione viene espressa dagli animalisti. Oltre 50 volontari hanno sfilato per le vie del Paese.

I volontari sono arrivati da: Melfi, Rionero, Monticchio,  Ferrandina, Filiano, Lavello, Venosa, Potenza, Avigliano, Calvello, Sarconi, Pignola, Tito, Tramutola, Abriola,Vaglio, Paterno e Montelmilione.

E’ la prima volta che i volontari lucani, aldilà delle differenze e delle azioni a favore degli animali che svolgono nel loro territorio, si ritrovano insieme per urlare a gran voce che gli animali hanno diritti. Al grido di ” gli animali non hanno voce siamo noi la loro voce” diverse Associazioni, tra cui Animali aRmati di Melfi, Lega del cane di Lavello, Lega del cane di Venosa, DNA di Potenza, volontari del Comune di Potenza singoli volontari  ed alcuni abitanti del luogo hanno espresso dei concetti fondamentali per la lotta al randagismo; STERILIZZARE MICROCHIPPARE RISPETTARE!

Questa manifestazione rappresenta l’inizio di un tour di sensibilizzazione contro la crudeltà verso gli animali che vedrà protagonisti tutti i Comuni lucani in cui i concetti basilari sul rispetto e il benessere degli animali sono poco conosciuti o del tutto ignorati.

Esprimiano la nostra piena soddisfazione per la bella manifestazione che è stato il vero primo raduno di animalisti lucani, nell’auspicio che rappresenti una forza unita e itinerante , con l’unico obiettivo di lottare per il benessere animale, superando le naturali differenze individuali. Insieme ai volontari ha sfilato Valentino Sarli di Abriola che si è subito reso disponibile a cercare di comprendere le motivazione della  mancata apertura del canile di Laurenzana, costruito circa 10 anni fa e mai utilizzato.

Il canile potrebbe essere utile per effettuare le sterilizzazioni e la degenza dei cani che, altrimenti, non vengono effettuate. Sarebbe, inoltre, utile che qualcuno spieghi ai cittadini e ai volontari perché sono stati utilizzati soldi pubblici per costruire un canile che non è mai entrato in funzione. Unico neo della giornata: l’assenza di rappresentanti dell’Amministrazione Comunale.

Nessuna dichiarazione, nessuna partecipazione, nessuna risposta alle numerose domande rivolte dagli animalisti tramite megafono per tutta la durata dell’evento, quindi ben udibili; silenzio totale sia da parte dei rappresentanti  della maggioranza sia dai rappresentanti dell’opposizione.

È un vero peccato aver scelto la strada del silenzio e dell’indifferenza. Sarebbe stato un forte segnale di rispetto, soprattutto nei confronti di tutte le vite che, un assassino facente parte di questa comunità, ha stroncato utilizzando pericolose esche avvelenate.

Potenza 5/08/2013

3384569703 per l’Associazione D.N.A. Firmato Maria Argenzio

(ex laurenzanesi indignata)  Firmato Lidia Di Clemente”

Comunicato stampa di Diritto Animali Natura.

Foto: momenti della manifestazione (fonte diretta).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Non importa nulla alle istituzioni degli animali ecco cosa fanno coi soldi pubblici ecco perchè sia la maggioranza sia l’opposizione (non) danno risposte all’unisono.

    Bravissimi i cittadini manifestanti che hanno fatto valere il loro giusto diritto, silenziosamente ed umilmente “delegati” da chi non parla e non capisce le ragioni di queste inutili crudeltà.
    Grazie.
    ———————————————————————————————————–
    Elisabetta, ti auguro di riuscire a risolvere le tue difficoltà e di tornare presto, non farci preoccupare.
    Un abbraccio e tieni duro!
    A presto.

  2. P.S.: Laurenzanesi amanti degli animali, ricordatevi alle prossime elezioni di coloro che non vi hanno degnato nemmeno di un misero gesto, di una risposta a favore dei cani così barbaramente assassinati! Gli animali non votano, ma le persone sì!!!!!!

  3. francescamanimali

    braviiii

  4. Bene ragazzi!!!! Vi avevo fatto i miei auguri più affettuosi per la buona riuscita della manifestazione! Andate avanti, pretendete dalle autorità risposte alle vostre domande!!!! Siamo tutti con voi, anche se abitiamo a tanti chilometri di distanza! Forza!

  5. Comunicazione agli amici di All 4 Animals e agli altri amici (Rosanna, Johnny, Sergio, Marina, ecc.):

    per motivi personali e gravi sono costretta mio malgrado a sospendere temporaneamente i miei interventi anche qui.
    Vi abbraccio tutti.
    Keep on speaking and protecting for the voiceless innocents!

    Elisabetta

  6. Mariuccia Fornasari

    Bravissimi ragazzi, coraggio, queste azioni sono importabtissime per aiutare i cittadini a comprendere il giusto rapporto verso il mondo ANIMA-LE, il suo valore è grande. Avete gettato i primi semi, anche se lentamente, ma i frutti li raccoglierete. Tutto si muove e va avanti.Auguri di tante soddisfazioni, Mariuccia animalista di Parma

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com