Porto Torres: vitelli destinati al macello morti soffocati nella stiva della nave

Sono morti per soffocamento, forse a causa delle temperature altissime, ventidue vitelli caricati su un camion e successivamente imbarcati su un traghetto Athara della Tirrenia.

Gli animali, che erano partiti da Genova, erano destinati ad un mattatoio di Macomer.

Secondo La Nuova Sardegna, ad ucciderli sarebbe stato il caldo infernale all’interno della stiva. Al contrario, il mezzo che li teneva rinchiusi sarebbe in regola.

I corpi senza vita dei vitelli sono stati scoperti all’arrivo del traghetto a Porto Torres. Sul posto sono intervenuti gli agenti di Polizia di Frontiera e i veterinari ASL di Sassari.

Secondo quanto accertato, i cuccioli sono morti tra atroci sofferenze, per soffocamento e l’azienda che li aveva acquistati per poi macellarli avrebbe intenzione di fare causa alla compagnia di navigazione per il risarcimento del danno.

Dopotutto, i loro beni deperibili si sono deperiti prima del tempo.

Un fatto di cronaca sfortunatamente analogo a tanti altri che dovrebbe, come sempre, spingere a rivalutare le proprie scelte alimentari, costruite sullo sfruttamento, l’abuso e la morte (degli altri soprattutto).

Foto: repertorio (fonte Belinda-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati

Comments
  1. Elisabetta Lelli

    Vorrei rispondere ai signori carnivori che avrebbero fatto bene a mangiare le carcasse di quelle povere bestie, perché COMUNQUE, morte di soffocamento, morte scannate, morte impiccate… avrebbero ingurgitato ammine fetide derivanti dalla (naturale) putrefazione organica. La morte PUZZA. Sempre e in ogni caso!

    E vorrei rispondere anche con un video YT, caricato da EarthVegan in data 11/set/2011.

    “19.10.2008 — Red Ronnie intervista il Prof. Umberto Veronesi, nell’ambito del Festival Internazionale dell’alimentazione, sul palco del Roxy Bar all’interno della mostra “Rock’n'Music Planet” in Piazza Duomo a Milano.”

  2. Marina

    Un pensiero speciale per questi 22 piccoli innocenti, volati sul ponte per la crudeltà di una sola specie. La nostra.

Block selection by mouse plugin by JaspreetChahal.org