Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Il Comune di Anzio come Sorrento: vietata la presenza di cani in spiaggia

Il Comune di Anzio come Sorrento: vietata la presenza di cani in spiaggia

Il Comune di Anzio imita quello di Sorrento e, con un’ordinanza, vieta ai proprietari di cani di portare in spiaggia i loro animali.

A diffondere la notizia è l’associazione Earth, che chiede la mobilitazione di privati e istituzioni al fine di modificare la situazione.

Secondo l’ordinanza emessa, “sulle spiagge del territorio del Comune di Anzio è fatto divieto di condurre o far permanere qualsiasi animale, anche munito di museruola o guinzaglio”.

Le disposizioni, peraltro, non sono state emesse di recente ma lo scorso 6 maggio ma solo ora sono diventate drammaticamente attuali.

Valentina Coppola, presidente di Earth, commenta: “La normativa vigente prevede che siano individuati tratti di spiaggia dove è possibile recarsi con un animale da compagnia. In alternativa, si può prevedere l’accesso sul tratto di spiaggia comune in determinate ore del giorno”.

L’associazione spiega di avere intenzione di impugnare al TAR del Lazio l’ordinanza balneare di Anzio, in modo da poter tutelare i proprietari di animali che decidono di andare in vacanza coi loro quattro zampe. In un Paese dove gli abbandoni estivi e il randagismo sono una piaga, ordinanze come questa e quella di Sorrento fanno rabbrividire.

Foto: repertorio (fonte Wikimedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Si vede che sono ricchi e non hanno bisogno di incentivi al turismo ed al buonsenso.
    Oltre ad alimentare indirettamente, ma inevitabilmente facendo mancare la giusta possibilità per evitare tutto ciò, anche certi malcostumi (pare sia reato abbandonare gli animali).
    D’altronde da un sindaco sostenuto da un partito diretto da un criminale pluripregiudicato con condanne penali passate in giudicato, e in attesa di numerosi altri procedimenti giudiziari a suo carico, cosa ci si può aspettare?

  2. Un altro deprecabile esempio di inciviltà che, peraltro, va anche contro corrente percè molti gestori hanno capito che l’affare del cane in spiaggia dotata di tutti i servizi, è altamente remunerativo

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com