Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Bari: imbraccia il fucile e ammazza a sangue freddo due cani randagi

Bari: imbraccia il fucile e ammazza a sangue freddo due cani randagi

Due cani randagi sono stati ammazzati a fucilate a Castellana Grotte, in provincia di Bari, da un residente che ha sparato in pieno centro abitato.

I corpi senza vita degli animali sono stati ritrovati successivamente in un terreno della zona.

I cittadini che hanno sentito i colpi di fucile hanno immediatamente chiesto l’intervento dei Carabinieri che, a seguito di una perlustrazione, sono riusciti a risalire all’arma del delitto.

Il proprietario è un uomo di 60 anni che, in casa, aveva un piccolo arsenale di armi regolarmente denunciate.

È stata naturalmente anche confermata la causa di morte dei due cani, colpiti agli organi vitali da numerosi pallini di piombo.

Il 60enne è stato denunciato.

Foto: repertorio (fonte Wikimedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

7 Commenti

  1. mettetelo in galeraaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  2. Siamo sempre alle solite: finchè non si provvederà a sterilizzare a tappeto togliendo in questo modo la “materia prima” a questi assassini non se ne uscirà mai!!!!!

  3. Che vergogna, anche ai cani sparano per divertirsi adesso, in pieno centro abitato.
    Bello, saranno cambiate le regole della caccia.

  4. Orrendo schifoso! Potrebbe farlo nuovamente e non sappiamo contro CHI…!

    “[…] E’ possibile detenere fino ad un massimo di 3 armi comuni da sparo, 6 armi sportive e un numero illimitato di fucili da caccia.” (FANTASTICO, VERO?)… Però “[…] Le armi possedute non possono essere portate fuori dal luogo di detenzione, a meno che non si abbia l’autorizzazione.”.
    E questo STRNZ era “autorizzato” a portare fuori dal luogo di regolare detenzione armi e munizioni?!?

    In ogni caso un proiettile a espansione proprio lì, dove non batte il sole, sarebbe cosa buona e giusta!

  5. Beneè pubblicato, vado a vedere gli altri

  6. Provo a commentare un’altra volta perchè mi dispiace respingere tutti i vostri comunicati che non vedo pubblicati.
    LA SFIGA SEMPITERNA PERSEGUITAERA’ questi infami personagi che spero siano stati trovati e denunciati

  7. bastardo, spero che gli succedano tante cose brutte!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com