Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Prato: salve le 100 volpi destinate all’abbattimento, ora serve prevenzione

Prato: salve le 100 volpi destinate all’abbattimento, ora serve prevenzione

“Ci rallegriamo per il messaggio che abbiamo ricevuto mercoledì 17 luglio 2013 dall’Assessore alla Caccia della della Provincia di Prato Antonio Napolitano nel quale veniva formalizzato che “la Provincia di Prato non delibererà nessun abbattimento per il piano di controllo della volpe“. Va riconosciuto all’Assessore Antonio Napolitano il merito di non essersi mai sottratto al confronto, cosa niente affatto scontata.

Tuttavia ci teniamo ad aggiungere che questa decisione, doverosa nei confronti delle 100 volpi e dei loro cuccioli, non è completa: senza le adeguate opere di prevenzione, con le continue immissioni di selvaggina di allevamento, l’anno prossimo ci sarà nuovamente qualcuno che si alzerà per annunciare che le volpi sono troppe e devono essere abbattute.

Riteniamo dunque ora più che mai valida la nostra proposta di affrontare il tema in modo preventivo, istituendo un tavolo tecnico, con soggetti di enorme esperienza che siamo in grado di indicare, per adottare da subito metodologie alternative alle doppiette in modo da non dover affrontare l’anno prossimo la medesima questione.

Infine ci risulta che martedì 16 luglio scorso si sia svolta in Provincia una nuova Consulta sul calendario venatorio, durante la quale è stata discussa una possibile pre-apertura della caccia, che la Provincia potrebbe anticipare di due giorni rispetto al Calendario venatorio previsto dalla Legge Regionale e una possibile estensione del permesso di caccia a specie acquatiche (anatidi). Ci auguriamo che queste voci vengano immediatamente smentite dall’Assessore Napolitano in quanto sono totalmente inaccettabili per una fauna che sarà già pesantemente martoriata dalla imminente stagione venatoria.

La redazione di RESTIAMO ANIMALI assieme a CABS, CEDA, GAT, ITALIA NOSTRA, LAC, LIDA

“RESTIAMO ANIMALI” trasmissione cruelty-free, animalista, antispecista e vegan

in Toscana, d’estate ogni giovedì mattina alle ore 9:30.

D’inverno ogni domenica alle 12:00 su Controradio, fm 93,6-98,9

Blog http://restiamoanimali.wordpress.com/  E-mail restiamoanimali@gmail.com”.

Comunicato stampa inviatoci da Restiamo Animali.

Foto: repertorio (fonte Wikimedia).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Napolitano, tu che sei l’eccelso ed il solo,

    aiutami a non errare, a non cadere in tentazione, a non sproloquiare…
    E soprattutto aiutami ad avere fides in ogni carognata.
    AMEN

  2. Anche gli esseri umani sono troppi, in base a quale principio li vogliamo abbattere?

  3. A quanto pare questo Napolitano si interessa del problema della caccia. BRAVO. Però occorre fare di più per costringere questi esseri dediti alla caccia a circoscrivere il più possibile lr loro eccessive libertà. Confidiamo in Napolitano

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com