Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Passo avanti Belgio: si tenta di proibire l’uso di animali selvatici nei circhi

Passo avanti Belgio: si tenta di proibire l’uso di animali selvatici nei circhi

Anche il Belgio si unisce ufficialmente all’elenco di nazioni che, un po’ in tutto il mondo, stanno lentamente bandendo gli animali (selvatici) dai circhi.

Il divieto di detenzione utilizzo di animali selvatici all’interno di spettacoli circensi è stato, negli scorsi giorni, approvato dal governo belga all’interno di nuove disposizioni in materia di benessere animale.

Si è proceduto a varare il progetto di legge dopo che un’indagine condotta a fine 2011 aveva messo in luce pesantissime carenze di spazio per gli animali detenuti nei circhi e, in generale, condizioni di detenzione incompatibili con la loro etologia.

Si attende ora che la legge passi in Parlamento. Se così fosse, soltanto determinate “categorie” di animali potrebbero essere utilizzate nei circhi. Tra queste bovini, maiali, bufali, lama, dromedari, cammelli, furetti, conigli, cani, gatti, colombi, oche, gallinacei, parrocchetti, anatre, pony, cavalli, capre e montoni.

Non va bene. Tutti gli animali sono uguali e nessuno di loro merita di trascorrere la vita a fare il pagliaccio per gli esseri umani.

Tuttavia, molti animalisti vedono di buon occhio questo passo avanti, nell’attesa – naturalmente – che il mondo si associ a Cipro che, piccola e silenziosa, ha recentemente proibito l’utilizzo di qualunque animale di qualunque specie negli spettacoli circensi.

Bagnando il naso a nazioni più grandi e considerate.

Foto: repertorio (fonte Martin Kalfatovic-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. E’ vero, non va bene, ma inizia ad essere un passo in avanti.
    Spero vivamente che il circo diventi un’arte senza crudeltà e non un lager dove gli animali sono costretti e sofferenti.
    NO AL CIRCO CON GLI ANIMALI!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com